INCONTRI BULIMICI “PARTE SECONDA”

blogromaislove_antonella
Continuiamo il nostro rocambolesco viaggio all’ interno di quelle che potremmo definire “brevi frequentazioni“, passando in rassegna la seconda ondata di tipologie. Se siete delle men addicted dovete assolutamente prendere appunti perché i boys più a là pàge adesso, mettono sempre una creme antirughe e non hanno più bisogno di rubarle dal nostro beauty case (sembra che gli uomini vanesi secondo una recente ricerca britannica siano in crescita esponenziale, così come il mercato dei prodotti beauty for him) 
1.jpg

L’ex _ Argomento tabù bandito dalle confidenze con madri e amiche, nascosto sotto falso nome nella rubrica telefonica, si ripalesa quando meno ce lo si aspetta, esattamente come un’epidemia ancora senza vaccino, e qualsiasi siano stati i precedenti, inizia un gioco al massacro nel quale è facilissimo entrare, ma da cui risulta quasi impossibile liberarsi. Da “ex” a “sex” il passo è breve, e la maggior parte di loro, fa leva su quel mix letale di ricordo, nostalgia ed erotismo vintage, in grado di far capitolare anche le migliori. La memoria tira brutti scherzi, è vero, ma nessuna scusa è valida per ricominciare a mangiare quella minestra riscaldata che ci aveva causato un fastidiosissimo virus intestinale e rese a lungo inappetenti.

“Eppure non capisco… dopo tutto quello che è successo, insomma… perché hai voluto vedermi?” “Ma niente di che, dai… è stata una boutade!”
(P.S: la padronanza della lingua francese non era mai emersa durante la suddetta relazione)

2.jpgL’occasionale _  Alzi la mano chi dopo aver visto “Friends with benefits” non ha pensato che almeno una speranza potesse esserci. Ma quello è Hollywood, e quelli sono Justin Timberlake e Mila Kunis, quindi non vale. In realtà, la parola composta di cui sopra, ha una parte che prevale, ci si conosce bene e si tromba spesso, anche con una certa allegria ed entusiasmo, ma se la domenica c’è il derby, e il tizio in questione rifiuta quello che viene venduto come l’incontro più hard dell’anno, si rimane amici, senza offesa alcuna da ambo le parti. Idem se il sabato sera successivo ci si becca al locale e lui ha già tre metri di lingua in bocca a un’altra; l’assenza di esclusività è una piaga dilagante, ma a differenza di altri, questo è il caso in cui lo si sapeva fin dall’ inizio. Vietato dormire insieme, vietati atteggiamenti in pubblico che denotino troppa intimità, vietato innamorarsi: il sesso saltuario non è mai stato così faticoso.

Quando ci becchiamo? Mi piacerebbe un casino, ma ho appena iniziato a vedere un’altra persona. Stiamo prendendo in considerazione il fatto di avere una relazione aperta, ma al momento non posso sbilanciarmi… ti faccio sapere come gestire la cosa appena chiarisco la situazione, ok?

3.jpgIl belloccio _ Differisce dalla categoria precedente soltanto per l’assenza di un’amicizia pregressa: è il classico bel ragazzo incontrato all’ ape, che vi ha attaccato una pezza un po’ casualmente, e che poi se n’è dovuto andare col vostro numero segnato sul cellulare. Ha l’ attitudine al limite della psicosi, di presenziare a qualsiasi festa, evento, serata, e che conosca tutti quelli di cui non ricorda il nome, salutati con un “ciao splendida” o “bella zio”, a seconda delle circostanze. Credono nel gioco di squadra anche in materia di donne, e non ne fanno più di tanto mistero: titolari, riserve e panchinare, è solo una questione relativa alla moda del momento. Chi viene sostituita non è detto che non sia ripescata per una prossima partita, magari con un messaggino notturno, giusto per tastare il terreno e la disponibilità.
“Sicuro tutto ok? Mi sembri un po’ strano…” “Sai cosa? Subito dopo essere andato a letto con qualcuna perdo interesse. Ma poi mi ritorna, tranquilla.”

lavoro.jpgIl maniaco del lavoro _ 
 Riuscire a trovare un momento libero nella loro agenda un’impresa tanto avvilente, quanto fallimentare, e quelle rare volte in cui ci si riesce, la conversazione è drammaticamente univoca e monotematica: lavoro, lavoro e ancora lavoro. Mi dai buca a cena? Colpa della segretaria che mi ha fissato già un appuntamento. Sei distratto a letto? Mi spiace, è che domani ho una presentazione importante e so già che andrà malissimo. Salta il weekend al mare? Credi che io mi diverta a passare il sabato e la domenica in ufficio? No non sono tizi cattivi nel senso stretto del termine, hanno soltanto un’altra relazione, che è ben più importante della vostra: quella col loro lavoro, per l’appunto.
“Sono eccitato come quando mi pagano una fattura a cinque zeri.”

uomo-sincero.jpgIl sincero _  Primo appuntamento, esce con te …, a fine serata dopo aver sciolinato tutta una serie di complimenti: “sei bellissima, meravigliosa, brillante, divertente”, confessa di poter offrire in questo particolare momento, solo una piacevole amicizia amorosa, dal momento che non ha ancora dimenticato la sua ex fidanzata..

“Sei fantastica, ma sono ancora innamorato della mia ex, saliamo da te o da me? ”

1
Insomma vero è, che un principe azzurro un po’ imperfetto da qualche parte c’è, e sicuro finiremo di innamorarci proprio perché è come non ce lo aspettavamo, anche se prima, però, qualche rospo dovremo baciare 😉

Antonella Evangelisti
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...