VENERE IN PELLICCIA

.facebook_1485170147165.jpg

Al Teatro Ambra Jovinelli dal 26 gennaio al 5 febbraio va in scena una esilarante commedia: Venere in pelliccia (di David Ives)

venerei-in-pelliccia-malosti-impacciatore-foto-fabio-loviono.jpg

La storia è molto semplice: la scena si svolge in una sala prove. Dopo una lunga giornata di audizioni un regista non ha ancora trovato la protagonista di Venere in pelliccia, l’opera di Sacher Masoch, di cui ha curato l’adattamento. Verso sera, quando tutti sono già andati via, gli si presenta una ragazza rozza e sboccata che, insistentemente, gli chiede di poter fare un’audizione. La scombinata Vanda Jordan si trasformerà davanti agli occhi del regista nella protagonista del romanzo, Wanda Von Dunayev.

JUJ2YVDE.jpg

Tra regista e attrice, vittima e carnefice, inizia un esilarante combattimento, un vertiginoso scambio di ruoli, un gioco ambiguo fatto di seduzione, potere e sesso; un duello teatrale in cui i confini tra realtà e finzione vanno lentamente sfumando, lasciando il regista e gli spettatori ostaggio di un finale enigmatico e misterioso; sospeso in una atmosfera a metà tra la brutalità tragicomica di certe tragedie antiche e David Lynch.

20160624-venere800x800.jpg

Roman Polanski nel 2013 ne ha tratto l’omonimo film e ora, per la prima volta, è sui palcoscenici italiani nell’ intrepretazione di Sabrina Impacciatore e di Valter Malosti che ne cura anche la regia.

Da vedere!

Simonetta

Teatro Ambra Jovinelli. Via Guglielmo Pepe, 45 – Roma – Infoline: +39.06.83082620 – +39.06.83082884 –

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.