Detox dopo le feste, cosa mi mangio!

dieta

 Dopo le feste, alla sola idea di salire sulla bilancia e vedere quanto ho preso in termini di chili tra pranzi e cene luculliane, mi sento male🙃

Prima di farmi venire un attacco di panico e decidere di smettere di mangiare per sempre… provo a seguire qualche consiglio per una dieta detox da mettere in pratica non appena i miei parenti smetteranno di rincorrermi con il panettone in mano…

Rilassarmi e godere del buon cibo in ottima compagnia è indubbiamente parte integrante del piacere delle festività.

dieta.jpg 

Le 6 regole alimentari: A quali alimenti è quindi bene dare la precedenza? Ecco alcuni suggerimenti della mia  nutrizionista di fiducia…

•intensificare il consumo di frutta e verdura di stagione (l’ideale sarebbe almeno 5 volte al giorno), fresche o cotte al vapore, oppure sotto forma di centrifugati o frullati;
•limitare il più possibile i carboidrati complessi (pizza, biscotti ecc.) e cercare di dare la preferenza a quelli integrali;
•per quanto riguarda le proteine animali, è bene orientarsi su carni bianche (pollo o tacchino) o pesce azzurro, cotti preferibilmente in modo leggero senza aggiunta di grassi (come alla griglia o al vapore);
•eliminare alcolici, bevande gassate e zuccherine;
•bandire, o limitare il più possibile, dolciumi, merendine e cibi fritti;
•bere molta acqua, almeno 1,5-2 litri lontano dai pasti per aiutare il nostro corpo a eliminare le scorie.

dieta 3.jpg

Un altro valido supporto alla depurazione del “dopo-feste” può arrivare anche da integratori naturali e tisane a base di piante depurative o lievemente drenanti (come, per esempio, ortica, aloe, tarassaco ecc.), da utilizzare 1-2 volte al giorno, magari dopo pranzo e dopo cena.

 N.B.:   Stare alla larga da chi vi suggerisce cosa mangiare o scrive un regime alimentare che va bene per tutti. Ognuno di noi ha un metabolismo diverso e un modo di rapportarsi ai cibi differenti. Quindi state attenti alle diete fai-da-te che trovate nel web. 

insalata-dieta-770x470

Il frigo era stato svuotato di tutte le cose preferite da Dudle – bevande gassate e dolci, barrette di cioccolato e hamburger – e riempito invece di frutta e verdura e di quel genere di cose che lo zio Vernon chiamava “cibo per conigli” _ Harry Potter e il calice di fuoco

Antonella
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...