Elezioni 2018

creativi al potere 1Il 4 marzo 2018 vado a votare…  Il mio sarà più un dovere civico che un diritto 😦

Lo so… lamentarsi, urlare al complotto, generalizzare dicendo che “Sono tutti uguali” non mi dispensa da quello che è un dovere civico. Anche perché non facendolo, non andando a votare, il nostro diritto di lamentarci viene meno.

politiche_2018_54_15687

Anche mettere una crocetta a caso, su una scheda a caso, perché qualcuno ci ha obbligato, non è il modo più corretto per definirsi cittadini.  Sono sempre più disincantata delle generazioni al comando, mai così irretite dalle tv e divise dalle condivisioni fake. Ogni talk è un annuncio, ogni tg una promessa…

Dopo tutta un’infilata di governi rifilati e non eletti, voti di fiducia che tolgono fiducia, leggi elettorali con desinenza  “um”,  voglio che il mio, sia un odioso voto utile!

img-82783-O-29-707-0-0-58aaf2d85835b6e6559ec740f5e77121.jpeg

Sappiamo tutti che bisogna ripartire dai giovani, che gli anziani hanno diritto, che le famiglie e che gli immigrati… Ma sappiamo anche che caio taglia il prezzo delle pentole ma non dice se ha i coperchi… e la teoria della relatività si applica perfino alla verità quando conviene.

So di non sapere come stanno davvero le cose. E sono sfiduciata…

Non è facile confidare nel futuro di questa Italia, quando non riesco a credere in coloro a cui la affiderai, arbitri di un finale che dimostrano un facile disinvoltura nel cambiare le regole.

iStock-elezioni-1030x615_54_9411

Lo hanno fatto quando erano al potere, lo hanno fatto al loro interno per prendere il potere…  Vorrei votare chi la spara più piccola…

Cosa chiedo?

Chiedo la concretezza che domandano a me quando per fare esperienza nel lavoro serve esperienza nel lavoro… Che non vuol dire austerità ma dignità!

Significa sorridere a denti stretti mentre si costruisce il futuro anche con tre lavori alla volta… Chiedo esempi di integrità, per gli italiani che resistono!

Antonella

“Ognuno di noi porta il suo contributo invisibile ma concreto verso il bene o il male… La cosa più terribile è tirarsi fuori, non andare a votare.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: