Photo Ark 2018

 26686018_145030272872779_3994379798466260173_o

Photo Ark: le Meraviglie del mondo animale in mostra

 Si arricchisce di un fitto calendario di eventi collaterali la grande mostra dedicata al progetto Photo Ark del fotografo di National Geographic Joel Sartore, che fino al 22 aprile 2018 sarà ospitata all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Attraverso una selezione degli scatti più emozionanti di Sartore, insieme a un imponente archivio digitale delle specie più a rischio e immagini uniche e a realtà aumentata, l’evento documenta la missione che si è posto il grande fotografo: ritrarre nel corso di 12 anni più di 7.400 specie ai quattro angoli del mondo, in oltre 300 zoo.
409288_10151200983480085_2088282010_n
Un impegno che ha lo scopo di ritrarre tutte le specie animali “prima che sia troppo tardi”, anche solo per poterle vedere in cattività, per coglierne lo sguardo e la meravigliosa biodiversità minacciata dalla perdita di habitat, dal bracconaggio, dai cambiamenti climatici indotti dall’uomo.
Questo lavoro così ambizioso sarà lo spunto sabato 17 febbraio dalle ore 11 alle ore 12, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, per parlare con il fotografo italiano Bruno D’Amicis dei segreti della fotografia naturalistica e dei suoi reportage sulla fauna selvatica, l’ultimo dei quali, sul lupo italiano, ha conquistato la copertina del magazine di questo mese.
VanaPhotosPhotoArk1-820x500

Domenica 25 febbraio, sempre dalle 11 alle 12, Fulvio Mamone Capria, presidente LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) affronterà invece i temi legati alle specie di uccelli a rischio, al bracconaggio e alla necessità di sensibilizzare il grande pubblico.

Sabato 3 marzo, nello stesso orario 11-12, Marco Cattaneo, direttore National Geographic Italia, intervisterà Lisa Signorile, biologa, autrice del bestseller L’Orologiaio miope, nonché dei testi sulle specie a rischio presentate in mostra e pubblicati nella collana “Animali da salvare” di National Geographic Italia.

Sabato 10 marzo, dalle 11 alle 12 al centro degli eventi collaterali associati alla mostra sul progetto  Photo Ark, ancora il tema della fotografia: Marco Cattaneo, direttore National Geographic Italia converserà con Marco Pinna, redattore e photoeditor National Geographic Italia, sulla storia della fotografia attraverso le foto del magazine.

6d015b249725273888a9c4afb28884b0-U11011372296128yKF-U11011372296128QrE-1400x788@LaStampa_it.jpg

Oltre 7.400 specie fotografate in oltre 300 zoo e raccolte in “Photo Ark”per ritrarre tutte le specie animali “prima che sia troppo tardi”. È il lavoro realizzato da Joe Sartore, fotografo di National Geographic.

Dall’8 dicembre al 22 aprile una selezione degli scatti più emozionanti sarà in mostra all’Auditorium Parco della Musica di Roma, dove i visitatori potranno interagire, attraverso appositi touch screen, con l’intero archivio fotografico delle specie del fotografo.

Il messaggio di Joel Sartore è chiaro: se non ci impegniamo da subito per tutelarle, molte specie animali scompariranno per sempre entro qualche decennio. Salvarle dipende da noi.

BlogRomaisLove

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...