Apre il roseto comunale!

rose-red-flower-victor-hugo.jpg

 Il 21 aprile 2018 riapre il roseto comunale, con le sue 1100 varietà di rose è uno dei giardini più romantici di Roma!

Incastonato nell’Aventino come una graziosa gemma profumata, è il Roseto Comunale di Roma, dove si mostra, in un vero e proprio tripudio di forme e colori, la Rosa, indiscussa regina di tutti i fiori.

Si tratta di un’apertura davvero straordinaria in occasione della seconda fioritura che ci regalano le rose in questa stagione…

1200px-RomaRosetoComunale01.jpg

Il Roseto comunale di Roma si sviluppa sulle pendici dell’Aventino, di fronte ai resti del Palatino, appena sopra il Circo Massimo. Il giardino segue la pendenza del terreno con una forma ad anfiteatro. Il disegno architettonico vuole mimetizzare la frattura orizzontale costituita da via di valle Murcia, che divide il giardino in due parti.

 L’idea di un roseto a Roma si deve all’interessamento della Contessa Mary Gailey Senni, al suo amore per la natura e a una notevole conoscenza botanica. Americana di nascita, si sposò con un conte italiano e rimase a vivere in Italia. Donna dal carattere deciso e caparbio dovette lottare non poco per vedere realizzato il suo progetto. Nel 1932 fu aperto il roseto sul colle Oppio.

Il luogo fu scelto perché vi si trovava già una raccolta di numerose piante di rose provenienti dal Vivaio del Governatorato. La contessa partecipò a tutte le fasi di realizzazione del roseto, e fu anche l’artefice della sua promozione all’estero. L’anno seguente l’apertura, fu istituito il “Premio Roma”, (secondo al mondo per costituzione, preceduto solo da quello di Bagatelle, vicino Parigi) di cui fu la curatrice ed al quale partecipò per molti anni come componente della giuria.

roseto_comunale_roma-1024x568.jpg

 Il Roseto ospita circa 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia. Fra le più curiose, la Rosa Chinensis Virdiflora, dai petali di color verde, la Rosa Chinensis Mutabilis, che cambia colore con il passare dei giorni e la Rosa Foetida, una rosa maleodorante.
Nell’area più vasta si trova la collezione di rose botaniche, antiche e moderne.
Nella parte in basso, più piccola, si trovano i settori dove vengono dimorate le rose partecipanti al Premio Roma (ad inviti) e la collezione delle rose che, dal 1933 – anno della prima edizione svoltasi a Colle Oppio – hanno vinto questa prestigiosa manifestazione.

Un’opportunità unica per visitare il nostro roseto!

 BlogRomaisLove

Il roseto comunale riapre al pubblico dal 21 aprile al 17 giugno 2018. Le visite si potranno effettuare tutti i giorni (feriali e festivi) dalle 8.30 alle 19.30.
L’ingresso è gratuito.

Per informazioni: 0039 06 5746810
rosetoromacapitale@comune.roma.it

Roseto Comunale: via di Valle Murcia, 6

Roseto-comunale_03-MC.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...