Notte magica tra il 27 e il 28 luglio!ūüĆöūüíę

Eclissi-lunare-27-luglio-2018

La notte tra il 27 e il 28 luglio dobbiamo puntare il naso all’insu… niente ninna… il cielo ci regaler√† degli eventi naturali bellissimi… allora.. inanzitutto ci sar√† l’eclissi lunare pi√Ļ lunga del secolo, e¬†Marte si trover√† in una posizione perfetta per essere visto. Inoltre¬†¬†nei primi giorni di agosto¬†una¬†cometa di colore verde¬†potrebbe esplodere sopra i nostri occhi.

Ma andiamo con ordine… la¬†notte del 27 luglio il cielo si tinger√† di rosso sangue per ben¬† 103 minuti.

eclissi-luna_27lug18-3

Si tratter√† della pi√Ļ lunga eclissi lunare del secolo. La luna pian piano si oscurer√† finch√© si trover√† completamente in penombra e assumer√† un¬†colore rosso sangue. ūüĆõ¬†Questo perch√© la luce del Sole non illuminer√† direttamente la Luna, ma verr√† deviata dalle sottili polveri presenti nell’atmosfera terrestre che daranno alla Luna¬†il caratteristico colore rosso sangue. La Nasa conferma che¬†in¬†Italia lo spettacolo inizier√† alle 19:14¬†e finir√† alle 01:30¬†del giorno dopo. Intorno alle¬†22:20¬†il momento della totalit√† dell’eclissi.

eclissi-lunare

Baster√† trovarsi in un¬†posto poco luminoso¬†per assistere all’evento che potr√† essere visto¬†guardando direttamente il cielo, meglio ancora se con un¬†binocolo¬†o magari un¬†telescopio.¬† L’eclissi sar√† visibile¬†anche in Europa, Asia, Australia, Antartide, Africa, Medio Oriente, America del Sud, nell’Oceano Pacifico e nell’Atlantico.

27-luglio-2018

Accanto alla luna rosso sangue, precisamente¬†a meno di sette gradi¬†dal nostro satellite,¬†sar√† particolarmente visibile anche¬†Marte. Proprio nella notte dell’eclissi infatti il Pianeta rosso¬†si trover√† “nella sua condizione ideale di visibilit√†, la migliore dal 2003“, lo afferma¬†l’astrofisico¬†Gianluca Masi¬†del Virtual Telescope Project.ricerca3Ovvero nella¬†posizione opposta al Sole¬†(cosiddetta “grande opposizione”)¬†ma anche alla¬†minimadistanza dalla nostra¬†stella. “Sia Marte che la Luna in eclissi – spiega¬†l’astrofisico – saranno nella stessa regione di cielo, opposta al Sole“.¬†Con un¬†buon telescopio¬†si potranno ammirare anche la calotta polare e i deserti del Pianeta rosso.

83b69d95995d968555197f182489d514

Non vi preoccupate se non avrete a disposizione questo strumento, potrete vedere comunque ad occhio nudo “il suo intenso¬†color rubino“, rassicura l’astrofisico, insieme alla Luna color rosso sangue: “Una¬†splendida coppia in rosso¬†che non capita di ammirare tutti i giorni“.

Ad¬†agosto¬†invece si potr√† assistere, con un po’ di fortuna, anche all’esplosione¬†in cielo di una¬†cometa di colore verde. A riferirlo al portale¬†Spaceweather¬†√®¬†Michael J√§ger, un astronomo austriaco, che nella notte del¬†2 luglio¬†ha fotografato l’esplosione della cometa Panstarss. “Durante la¬†deflagrazione – afferma¬†J√§ger¬†– la cometa ha raggiunto una larghezza pari a quasi due volte¬†Giove, il Pianeta pi√Ļ grande del nostro sistema solare, e¬†ha rilasciato una insolita luce verde“. “La cometa arriver√† nel punto dell’orbita pi√Ļ vicina al Sole il¬†15 agosto“, lo dice l’Unione Astrofili Italiani.¬†Nonostante adesso sia pressoch√© invisibile ad occhio nudo, non possiamo sapere cosa accadr√† quando si trover√† nel punto pi√Ļ vicino al Sole.

33833352285_9f94f6e648_b-min

L’astronomo¬†J√§ger afferma che “ulteriori esplosioni potrebbero aumentarne notevolmente la visibilit√†“, a tal punto da permetterci di vedere¬†ad occhio nudo la deflagrazione della verde cometa. “Sar√† difficile vederla” – tiene a precisare l’Unione Astrofili Italiani – “Per quasi tutto il mese di luglio la cometa si muover√† tra le¬†costellazioni della Giraffa e dell’Auriga, ma la sua visibilit√† andr√† a peggiorare via via che si avviciner√† al Sole“. Per vederla saremo costretti ad “alzatacce mattutine”, dice l’UAI.

¬†Quindi a voi la decisione… si va a nanna o si sta col naso all’ins√Ļ?… Fenomeni del genere capitano una volta ogni 200 anni.. a voi la scelta!!¬†ūüėČ

Simonetta

blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.