Domani e’ lunedì e la soluzione è una sola: concedersi il bagno rilassante perfetto🛀  

vasca1.jpg

Stasera metto da parte orologio, tablet e cellulare, perchè il bagno fatto di fretta è un controsenso🛀 In casi come questi, niente di meglio che aprire i rubinetti della vasca e predisporre un perfetto bagno rilassante anti stress. Tanto più ora che l’autunno è ufficialmente iniziato.

bath-bathroom-beauty-salon-3188

Ecco i consigli necessari a rendere la vasca da bagno una vera e propria area benessere:

  • Atmosfera  _ Ricreare un mini Eden nella stanza da bagno è possibile. E’ importante curare l’ambientazione: pochi prodotti in vista per riposare la mente, alcune candele profumate o incensi accesi, una rivista o un libro da leggere, accappatoio e vestiti… O ancora meglio, il pigiama 🙂 Messi a riscaldare accanto al termosifone…

sale.jpg

  • Sale _ Immergersi in acqua salata aiuta a dissipare le energie dello stress: versate sul fondo della vasca 1 o 1,5 kg di sale marino. Vi basterà poi aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda, salvia o tea tree per enfatizzare il suo effetto anti stress!

limone5

  • Azione energizzante _ Desiderate recuperare energie una volta uscite dalla vasca? “Buttate in acqua alcune scorze e fettine di agrumi vari, a effetto rinvigorente, e aggiungete qualche bustina di té verde per un’azione antiossidante immediata”.

oli essenziali.jpg

  • Oli essenziali _ Quando si tratta di oli essenziali è importante ricordarsi di usarne al massimo 8 gocce per l’intera vasca da bagno: sono molto concentrati e dunque potenti. Per evitare che la pelle più sensibile possa irritarsi o macchiarsi, fate prima delle prove con poche gocce, per testare la reazione cutanea e scongiurare rossori…

2

  • Detergenti _ Per quanto riguarda la detersione, lasciatevi ispirare dai vostri gusti: c’è chi adora le bombe frizzantine, che si sciolgono in acqua sprigionando gli attivi detergenti, e chi invece resta fedele ai classici saponi schiumosi… Ok le bolle, ma non una montagna!
crema corpo
  • Nutrire la pelle _ Gli oli sono una buona idea ottimo quello di rosa mosqueta, anti age e levigante, e quelli di ultima generazione non ungono e hanno una texture piacevole. La pelle, dopo essere stata immersa in acqua calda, avrà i pori aperti e quindi assorbirà più facilmente i nutrienti. Dopo l’olio, allora, regalatele un surplus di nutrimento massaggiando una crema a base di attivi naturali e restitutivi, come avena, karitè e argan 😉

vasca2.jpg

Rilassati, raccogliti, allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nell’indistinto _ Italo Calvino

  UN 👄 RITA 

blogromaislove1

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.