La fregatura delle mamme multitasking…

multitasking.jpg

Sono una mamma multitasking… Da sempre sogno il “dono dell’ubiquità”…

Ci hanno raggirate con la supercazzola dell’autonomia… Ci hanno buggerate con la storia del multitasking dei bambini che dovrebbero “saper fare a meno di noi” fin da piccolissimi…

Ci hanno illuse con la chimera del “tempo di qualità”, ci hanno convinte che, in fondo, vedersi scippato quel singolo, irripetibile, prezioso decennio insieme ai nostri figli bambini non sia poi un così grande problema…

people-3350545_1280.jpgInvece da mamma penso che il tempo dell’infanzia dovrebbe essere speciale. Per i nostri figli, ma anche per noi. Dieci anni per loro, dieci anni con loro <3 Prima di lasciarli doverosamente al mondo, senza rimpianti, senza recriminazioni.

Servirebbero dei congedi parentali più lunghi e dilazionabili (obbligatori anche per i padri), una maggiore flessibilità (orari fluidi, telelavoro al bisogno) e uno stile di vita più sostenibile per tutti. Un utopia praticamente…

MAMMA multitasking

Da quando sono diventata mamma, ho affinato skills 🙂 E allora perché non posso scriverlo nel CV? Perché non posso considerare la mia maternità come un momento di crescita, anche professionale, da evidenziare magari in grassetto?  E allora eccolo qui il mio CV:

Antonella, mamma single con famiglia monoparentale.
1999-2018 intensissimi anni di maternità!

Durante questo periodo ho imparato ad esercitare le mie doti di pazienza fino allo stremo. Ho imparato a gestire conflitti, e ad osservare le cose da punti di vista differenti. Ho affinato le mia capacità di problem solver e sono diventata un campione di multitasking🥇

La mia esperienza è quella di madre imperfetta ma imperterrita, perché il mestiere di madre si impara ogni giorno, sul campo. Servirebbe più tempo, prima che sia troppo tardi…

Efficienza è diventato il mio secondo nome, e lavorare a progetti un modo di vita😊 

Antonella

blogromaislove1

Annunci

Rispondi