2 giugno 2019: Festa della Repubblica❣

61703920_590668331445277_7332484612884529152_n.jpg

Quest’anno si festeggerà il 73° anniversario della nascita della Repubblica ed il cerimoniale della manifestazione organizzato a Roma comprenderà come sempre la deposizione di una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Italiana e una parata militare lungo via dei Fori Imperiali 🙂

Festa della Repubblica.jpg

La Festa della Repubblica è il giorno in cui tutti gli italiani esprimono un sentimento di appartenenza all’ Italia, orgogliosi della sua storia e di quanto ha saputo costruire negli anni. Storia che si fonda sulla nostra Carta Costituzionale.

In questa data si ricorda il referendum istituzionale indetto a suffragio universale il 2 e il 3 giugno 1946 con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta del fascismo💪La Repubblica nacque il 2 giugno 1946: il referendum popolare indetto per scegliere la forma istituzionale dello Stato e per eleggere i rappresentanti dell’Assemblea Costituente segnò l’inizio della vita dell’Italia Repubblicana.

frecce_tricolori_sorvolano_altare_della_patria.jpg

La tradizione vuole che il Presidente della Repubblica si rechi all’Altare della Patria a Roma e deponga una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto, simbolo di tutti i caduti in guerra che non sono mai stati riconosciuti.  Uno dei momenti più iconici è quello dell’esibizione degli aerei delle Frecce Tricolori: nove apparecchi in formazione e uno che agisce da solista (la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo) volano sul cielo di Roma con numeri da top gun e picchiate da brividi. Nella giornata del 2 giugno è ormai tradizione anche l’apertura al pubblico dei Giardini del Quirinale. In tutta Italia si tengono celebrazioni organizzate dalle singole amministrazioni, dove è usanza suonare l’Inno di Mameli.

michele-bitetto-1562822-unsplash.jpg

Programma:

  • Sabato 1° giugno
    Piazza del Quirinale, ore 15.00 – Cambio solenne della Guardia d’Onore da parte del Reggimento Corazzieri a cavallo con la Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo.
    Palazzo del Quirinale, ore 18.00 – “Concerto per la Repubblica” dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretti dal Maestro Antonio Pappano, in onore del Corpo Diplomatico accreditato presso lo Stato Italiano;
    Palazzo del Quirinale, ore 19.00 – Tradizionale incontro nei Giardini del Quirinale.

18814244_1370684006354947_5848976269132444388_n.jpg

  • Domenica 2 giugno
    Altare della Patria, ore 9.15 – Deposizione di una corona di alloro sulla Tomba del Milite Ignoto;
    Fori Imperiali, ore 10.00 – Rivista Militare;
    Giardini del Quirinale, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 – In concomitanza con l’apertura al pubblico (senza necessità di prenotazione), i complessi bandistici dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Marina Militare e dell’Esercito Italiano, eseguiranno brani da concerto originale per banda, arrangiamenti di brani dal repertorio classico e colonne sonore.

 In macchina Vi occorre un aiuto divino 🙂

Simonetta

cropped-blogromaislove1 (1)

 

Annunci

Rispondi