Acconciature capelli estate 2019

capelli 2.jpg

Caldo e afa in città, sole e salsedine nei primi weekend al mare: difficile avere una chioma fresca e impeccabile, se non raccolta. Conciliare praticità e glamour dall’ufficio alla spiaggia è questione di astuzie, tra styling e raccolti strategici.  Trecce e chignon di tutte le fatture e top knot semplici o double, alti o bassi: ecco le pettinature più belle per la tua estate. Facili da realizzare, stanno bene a lisce e ricce e sono easy chic 😉

55
Chi l’ha detto che in spiaggia si devono sfoggiare solo beach waves e coroncine di fiori hawaiane? Certo, il capello selvaggio e sciolto, quello che non ha bisogno di phon nè di piastre, che si ‘scompiglia’ col vento, è sexy e sensuale. Ma che ne dite di acconciature trendy, glamour e frizzanti che vi rendano la ‘regina’ della spiaggia?

trecce.jpg

Il bello dell’estate è proprio quello di sbizzarrirsi con pettinature effervescenti e intriganti: è divertente poter sfoggiare capelli bellissimi al mare e in più avete il vantaggio di proteggerli da sole, sabbia e salsedine. Tenete a portata di mano (o di borsa da spiaggia) un olio, cera o gel protettivo da massaggiare sulle lunghezze asciutte o bagnate, così da evitare che si spezzino e sfibrino.

capelli 1

Potete optare per una pettinatura semplice (vi serve solo qualche forcina) oppure più ricercata, magari impreziosita da accessori di tendenza come fasce o fermacapelli gioiello, o da un fiore in tipico stile polinesiano per distinguervi dalla folla di bagnanti ed essere al centro dell’attenzione.

44.jpg

Le trecce, in tutte le varianti, sono le grandi protagoniste dell’estate: le piccole trecce messy che terminano in un nodo basso, le trecce alla francese che diventano codini e la più glam treccia a spiga con nastro inserito. Magari en pendant con il vostro nuovo one-piece. Un ultimo consiglio, perché non provate con i double buns? Da Sailor Moon a Chiara Ferragni, tutte lo amano ma sono poche a portarlo con successo.

 

Se poi ancora non siete soddisfatte potete sempre sfruttare il caro e vecchio  chignon: portate i capelli all’indietro e con qualche forcina fissatelo dietro alla testa, appena sotto la nuca. Non tirateli troppo per mantenere un effetto morbido e naturale: lo chignon dégagé è il più amato del momento. Ma c’è anche quello messy e disordinato, il medio chignon con treccia hippy, quello a ciambella. E poi i mitici knot, i top, quelli bassi, quelli afro con le treccine e quelli realizzati con i torchon.

trecce4

Fatevi ispirare…dal caso!

Un💋Rita

cropped-blogromaislove1 (1)

 

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.