Sagra dei Cuzzi co’ j’ajju 2019

68675906_10156068558667136_5767798872713723904_n.jpg

Sabato 24 Agosto 2019 dalle ore 17.00, il piccolo e caratteristico borgo di Roviano (RM) – uscita dell’autostrada A 24 Vicovaro-Mandela da Roma e Carsoli-Oricola da Avezzano – sarà la cornice ideale della “Sagra dei Cuzzi co j’ajju” appuntamento estivo per gli abitanti della Valle dell’Aniene e non solo.

IMG_8873
L’evento a carattere gastronomico, organizzato dalla C.G.R., Comunità Giovanile Roviano in collaborazione con la Pro Loco, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Roviano, ha come protagonisti i Cuzzi, la tipica pasta fresca tradizionalmente fatta a mano con una miscela di farina di grano tenero, grano duro, granturco.
Il termine Cuzzi potrebbe significare proprio “corto e cicciotto” o derivare da nguzzunitu sporco, pieno di cozze per il fatto che la pasta, con l’aggiunta della farina di granturco, assume un aspetto scuro ed è ruvida al tatto.

22
La ricetta è stata tramandata nel tempo fino alle nuove generazioni, che hanno mantenuto immutati i sapori autentici e contadini. Condita con un sugo piacevolmente piccante (ma anche, su richiesta, con sugo semplice al basilico), per un momento di condivisione, di festa e di folklore.

PASTA.jpg
L’obbiettivo dell’evento è quello di far conoscere e mantenere vive le tradizioni del nostro territorio in quanto crediamo fermamente che siano parte importante delle nostre radici, la nostra storia.
L’evento inizierà il tardo pomeriggio; In occasione della manifestazione il Museo della Civiltà Contadina di Roviano rimarrà aperto con orario straordinario dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle 21:00, per rivivere insieme non soltanto la parte culinaria, ma tutti gli aspetti della vita e dei costumi contadini rovianesi.

883181558-1024x1024.jpg
Inoltre, all’interno del Museo sarà visitabile la mostra “Come ulivi piegati dal vento” dello scultore Carlo Costa, che esporrà le sue opere di recupero, con cui rappresenta la ricchezza del nostro territorio: gli ulivi.

319532_533251780037112_251834734_n.jpg
Particolare attenzione quest’anno, sarà dedicata all’ambiente: l’intero evento infatti sarà completamente PLASTIC FREE (senza plastica), per sensibilizzare tutti i partecipanti all’adozione di abitudini ecologiche e sottolineare la necessità di ripensare un futuro diverso per la salvaguardia del pianeta.

uova
La serata sarà accompagnata dall’intrattenimento musicale della cantautrice Martina De Santis e da “Il nostro canto libero”, cover band di Lucio Battisti.

Francesca Zanetti

blogromaislove1

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.