I ristoranti romani puntano sull’automazione: Cercasi cameriere robot🤖

 ROBOT 4

Dagli hotel ai ristoranti, i robot diventeranno colleghi degli umani…🤖  Robot al posto degli operai, robot in magazzino, robot come camerieri nei ristoranti o collaboratori domestici… 🤖I robot stanno entrando nella nostra vita di tutti i giorni. 

69253978_2339192372816949_637749321437020160_n.jpg

Non più camerieri per la comanda, ma un totem con interfaccia touchscreen dove i clienti posso prendere visione del menu e fare l’ordinazione…  E’ il futuro prossimo della nuova impresa di ristorazione di Antonello Colonna, che a dicembre aprirà un “Open bistrot” alla Stazione Termini di Roma in collaborazione con Chef Express e col Gruppo Cremonini. Un caso quella dell’automazione al posto dei camerieri non isolato in Italia, e ancor meno negli Usa e in Giappone. Catene come McDonald’s stanno installando corner self-service, permettendo ai clienti di ordinare in piena autonomia. Starbucks negli Usa incoraggia i clienti a ordinare sulla propria app mobile; “queste transazioni – secondo quanto riporta il think tank O1net. – rappresentano il 10% delle vendite”.

robot.jpg

Secondo il Boston Consulting Group, il costo delle macchine, anche sofisticate, è diminuito significativamente negli ultimi anni, scendendo del 40% dal 2005. Mentre il lavoro di un addetto alla sala, nel frattempo, sta diventando costoso per alcune normative sul salario minimo, e in Italia per la difficoltà lamentata da molti operatori di trovare personale adeguatamente formato e multilingue.

ROBOT2.jpg

Se una schiera di cassieri non saranno presto più necessari al supermercato come nei pubblici esercizi per l’opzione pagamento digitale tramite smartphone, gli imprenditori sostengono che i robot assumeranno il controllo del lavoro sporco, pericoloso o semplicemente noioso, permettendo agli esseri umani di concentrarsi su altri compiti. Lo scenario può sembrare affascinante… A chi non piacerebbe avere un robot maggiordomo a cui affidare tutte le incombenze domestiche? Ci sta pensando persino Mark Zuckerberg…

robot6

Il “mito” della tecnologia che ruba il lavoro è però destinato a rimanere un luogo comune, come già avvenuto altre volte nella storia dell’industria moderna. «Le professioni si evolvono, non spariscono. Ci saranno meno camerieri e più programmatori. E nella maggior parte dei casi le macchine saranno un aiuto, non un sostituto. La nostra economia ne trarrà giovamento», ha sottolineato Bruno Siciliano, direttore di Prisma, il laboratorio di robotica dell’Università Federico II di Napoli, uno dei maggiori centri di eccellenza in Italia.

3I robot non sono quindi destinati a rubarci il lavoro, soprattutto se sapremo anticipare il cambiamento arricchendo il nostro bagaglio con le competenze richieste dalle professioni del futuro, sempre più orientate alle tecnologie digitali.

ROBOT1

Siete pronti a raccogliere la sfida? V

Francesca

cropped-blogromaislove1

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.