Se le giornate sono troppo grigie…

 

pioggia6.jpg

Lo ammetto: sono giorni GRIGI!

pioggia 4.jpg

Giorni in cui il cielo pesa sempre un pochino di più…  Prendo lucidamente atto che è una giornata pessima. E le giornate no esistono. Dice siano funzionali alle giornate sì. Un po’ come quelle di pioggia esistono per apprezzare meglio quelle di sole. Anche se io con 365 giorni di sole sono sicura che non ci starei così male.

ANTONELLA 6

E’ come se tutta la mia positività fosse schiacciata da questa incalzante superficialità che dilania nel mondo: atteggiamenti superficiali, dove il centro propulsore della stragrande maggioranza delle persone sono oramai i soldi, il potere, l’ambizione, l’apparenza, tutto permeato da banalità e nient’altro.

pioggia (3)

Odio senza fondamento, violenza e discriminazione a prescindere. Il resto è una società confusa regolata da un ecccesso di stereotipi di nuova generazione, spesso generati proprio da modelli semplicistici, dove il solo contenuto visibile è la propria l’immagine da vendere.

pensieri.jpg
Sto cercando di tirare fuori almeno un pensiero positivo. Uno, piccolo, isolato, seppellito nei meandri della mia mente ci sarà? Qualunque cosa, una piccola nota positiva della giornata. Così, giusto per dare un accento di colore sulla tavolozza nera. Tipo “anche per oggi non ho preso multe” o “ho fatto un bel pranzo” (anche se poi la pancia ti strizza) o “sono riuscita a pagare tutte le spese mensili” (accidenti a loro, adesso son rimasta con 20€ in tasca). Insomma, posso anche riciclare pensieri positivi del mese passato. O di qualcun altro!

pensiero positivo.jpg

Dicono che quando è ombra, bisogna ritrovare la luce.  La voglia di lamentarsi o di esprimere il proprio disappunto è alta. Così come la voglia di ricevere delle  pacche sulla spalla. Ma “che palle i patetici che si lamentano!!!” Per giunta sui social. I brutti pensieri devono rimanere in testa ad autocommiserarsi da soli. Che una volta pronunciati a voce alta o messi “in rete” diventano più giganti e più reali. E poi ci schiacciano e ritornano. I bastardi.

Child is watching far away using telescope.

A domanda “Come stai?” rispondo sempre “Benissimo”, possibilmente con un sorriso a 32 denti. Magari alla fine me ne convinco. Magari no. In ogni caso non sono costretta a dare inutili spiegazioni a chiunque incontro.

ombrello.jpg

Ma poi mi dico che il sentiero della felicità è fatto di quella straordinaria normalità che  nonostante il cielo pesi sullo spirito parecchio, mi ricorda quanto i dettagli quotidiani siano la mia fortuna quotidiana! Dopotutto lo diceva anche Rossella O’Hara che domani è un altro giorno! 😉 E voi che fate per superare una giornata “no“?

smile.jpg

HAVE A NICE, HAPPY AND POSITIVE DAY. LOVE…

Antonella

cropped-blogromaislove1

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.