5 APRILE 2020 – DOMENICA DELLE PALME 2020🌿 Mettete un ramo d’ulivo alla finestra🌿

In questa settimana pasquale, così come ogni giorno di questi tempi così difficili di isolamento, sarà comunque una “Pasqua che non potremo dimenticare”. Una Domenica delle Palme senza chiesa e senza palme🌿 simbolo della fede e memoria dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme. Un segno che anche chi non crede apprezza, gradisce ed espone volentieri nei propri ambienti di vita. 

palme (3)

La Domenica delle Palme è probabilmente una delle processioni più importanti e significative dell’anno, ha una celebrazione liturgica propria, che ricorda l’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme a dorso di un asino. In molti Paesi cattolici è tradizione celebrare la processione in strada, con i fedeli preceduti dal sacerdote e i bambini della parrocchia che portano rami di palma e d’ulivo.

palme 8.jpg

È anche tradizione collocare, dopo la processione, i rami che si sono portati a casa sul balcone o alla finestra, almeno fino alla fine della Pasqua. È un bel segno della fede di chi abita quella casa, e un promemoria della Settimana Santa.

palme4.jpg

Oggi 5 APRILE 2020 – DOMENICA DELLE PALME 2020🌿 appendi un rametto alla tua finestra. Non importa di quale pianta sia. Dal ficus al rosmarino ma va bene anche un fiore🌿In tempi di coronavirus basta un piccolo segno per ravvivare una rete di appartenenza e per far risaltare il colore verde che rimanda alla speranza.
palme.jpg

«Tutti insieme mettiamo sulle nostre porte un ramoscello verde, una ghirlanda, una croce, un nastro o anche un disegno dei nostri bambini. Un simbolo, non per forza ulivo o palme, quello che abbiamo in casa ci può aiutare a costruire un segno, per testimoniare la Pace. Basterà prendere le foglie del nostro pallido ficus o delle nostre piante verdi ornamentali, piante finte, disegni, foto. Così omaggeremo questo giorno che viene. Potremo essere anche distanti ma nella chiesta siamo un unico corpo, tutti uniti!»

BlogRomaisLove

cropped-cropped-blogromaislove1.png

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.