Riapre la Galleria nazionale d’Arte moderna tra sculture-panchine, tappeti-videogiochi e arte Astratta

73245702_400935360795049_7481597425853627844_n

La Galleria Nazionale Roma ha riaperto con una nuova mostra nel Salone Centrale, con il nuovo spazio della Sala delle Colonne e della Scalinata e con i lavori in corso, un cantiere quello della definizione dei nuovi spazi per la comunità.

71001995_118964369528089_5081508739534546714_n

Potrete visitare Time Is Out of Joint sempre più puntuale, con le mostre di Gregorio BottaMaria Elisabetta Novello e Attilio Cassinelli che vi aspettano, e con la nuova mostra del Salone Centrale A distanza ravvicinata, emblematica delle infinite possibilità di racconto e di dialogo delle opere di una collezione sorprendente e di eccezionale qualità che costruisce nuovi mondi e nuove combinazioni, rintracciando ogni volta connessioni e rimandi, derive e approdi che sempre sfuggono alla catalogazione e tassonomia che si avvale di un unico sguardo lineare.

87395006_627828301096358_7215692866403338570_n

Ai piedi della scalinata l’installazione OPEN! toglie ogni dubbio, dice e accoglie. Lo spazio pubblico è finalmente aperto e libero e sta a noi farne parte, sostarvi o attraversarlo, seguendo il percorso guidato che ci porterà dentro, finalmente, ancora in uno spazio aperto. La Sala delle Colonne periodicamente si trasforma per restare sempre una zona franca, uno spazio di preparazione o di decompressione, un’estensione dello spazio pubblico che attraversa le membrane architettoniche e ristabilisce i legami tra dentro e fuori, tra architettura e paesaggio, tra museo e città, tra le opere in sala e il pubblico.

Tutto quanto è sovrastruttura segnaletica sanitaria e concepita come un cantiere, i lavori sono in corso e noi speriamo nelle prossime settimane e nei prossimi mesi di rimuoverle con un semplice gesto.

La Galleria Nazionale ha attivato tutte le misure di precauzione utili per permettere ai visitatori di muoversi all’interno degli spazi museali in sicurezza:

72630993_422006005151743_8773838557404558834_n

– l’entrata sarà dotata dei necessari presidi sanitari (guanti e gel igienizzante) messi a disposizione per il pubblico insieme alle informazioni sul codice di comportamento, esibito all’ingresso e consultabile qui
– è garantito il servizio ripetuto di pulizia e sanificazione degli ambienti di servizio e delle superfici
– dispositivi di distanziamento sistemati nella pavimentazione all’esterno e all’interno gestiscono in sicurezza il flusso contingentato dei visitatori
– un’opportuna segnaletica e una mappa indicheranno il percorso di visita consigliato all’interno del museo
– il personale assolve agli obblighi di sicurezza previsti dal DPI

75572638_575344143234306_7937731333615170542_n

Si ricorda l’obbligo di indossare la mascherina per i visitatori.

Gli orari di apertura in vigore sono dalle 9 alle 19 con ultimo ingresso alle 18.15. La Biblioteca e l’Archivio Bioiconografico e Fondi Storici sono aperti e accessibili su prenotazione, scrivendo rispettivamente a gan-amc.biblioteca@beniculturali.it e gan-amc.archivi@beniculturali.it.

BlogRomaisLove

cropped-blogromaislove1

Galleria Nazionale: viale delle Belle Arti, 131

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.