BUONE MANIERE e BON TON🍀

BUONE MANIERE (2).png

Non è necessario rimpiangere i grandi secoli del «bon ton»🍀ma basta guardarsi attorno, con un minimo di senso critico e senza salire sul piedistallo dei presunti maestri di vita, per rendersi conto che le buone maniere le stiamo sprecando.

BUONE MANIERE e BON TON

Le abbiamo eliminate dall’orizzonte, anche in modo inconsapevole e per pura ignoranza, o per effetto di ritmi e pressioni quotidiane che ci allontanano dalla soglia minima dell’eleganza. E talvolta della decenza…

gettyimages-1139989670-612x612

Provate ad ascoltare il sottofondo di cattive maniere che accompagna le nostre relazioni. Personali, civiche, di coppia e di comunità. In famiglia e in condominio.  Restano invece eterne alcune buone maniere a tavola, da insegnare ai  nostri figli, e ancora più spesso ai genitori, già dall’infanzia: soffiarsi il naso con molta delicatezza e solo se è davvero necessario, non impugnare la forchetta come una sciabola, non mettere i gomiti sulla tavola, non alzare il tono della voce durante la conversazione, non mangiare con la testa infilata nel piatto senza guardarsi attorno, rivolgere la parola a entrambe le persone che hai vicino, alla tua destra e alla tua sinistra.

Impazzisco per questi gesti che ti raccontano di una generazione che ci precede, ma credo fortemente che le buone maniere debbano assolutamente sopravvivere a questa inarrestabile evoluzione. Sono i dettagli che raccontano di noi, ogni volta che abbandoniamo una stanza, sono quei gesti che rimangono impressi, sono le piccole cose che parlerano di te e ti danno un volto.

gettyimages-523278966-612x612

Mi piace vedere occhi imbarazzati dal sentimento, sguardi che si abbassano perché quel che vedono gli procura una leggera e piacevole accelerazione cardiaca , quanto mi piace vedere le guance arrossire davanti ad un complimento… Mi piace vedere un bicchiere versato per lei, una porta aperta piena di gentilezza, una mano forte che ti accarezza il fianco e ti fa passare davanti.

Mi piacerebbe fare un passo indietro, per soffermarci alle basi, ai valori, alle uniche cose che contano, vorrei  ricevere quel che do? Si potrà fare? Possiamo contagiare le persone che ci circondano comportandoci in questo modo impregnato di rispetto e bontà, mi piace pensare che l’amore si trasforma, che non va mai perduto, l’amore che tu hai dato ritornerà in altre forme, ma sarà sempre amore❣️

BUONE MANIERE.png

ANTONELLA

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.