Settembre – Ma Che Davvero?

 

Settembre – Ma Che Davvero?

Settembre è il mese per eccellenza, è il mese per (ri)cominciare la dieta, la palestra, la piscina, la corsa. Per cercare il nuovo amore, la nuova casa, il nuovo lavoro. Per ricominciare a studiare, scrivere, dare un taglio alle cose inutili, concentrarsi su quelle buone/sane/fighe, o semplicemente su quelle nuove.

Quali sono i tuoi cambiamenti, per questo settembre?

Non che debbano esserci per forza, ma forse, se sei stato in vacanza (o anche solo in ferie) significa che quello che fai per vivere non è il tester di cocktail o il collaudatore di materassini … E quindi probabilmente la tua vita ha qualcosa che non va – una cosa, QUELLA cosa – che ti ha stancato e a cui senti di dover dare un taglio.

Cambiare, mutare, evolvere, sono le cose che ci  hanno permesso di essere ancora qui dopo qualche milioncino buono di eruzioni, glaciazioni, s-glaciazioni, calamità naturali varie ed eventuali…

In tutto questo traffico, al centro dei mille bivi di fine estate, puoi starci in due modi.

Che qualcuno provi a resistere è naturale. È antibiologico, contro-natura, destinato all’estinzione. Ma naturale. Il cambiamento fa paura, perché sconvolge la rincuorante serenità della routine.

Poi ci sono quelli come me che ci provano, si impegnano, che si lanciano nel traffico di cose, idee e persone; ci mettono la faccia e la pelle e provano ad andare oltre: sé stessi e i loro tempi. Che ci riescano o no, questo è un altro discorso. Almeno, mi dico ci ho provato, ci hanno provato…

Infine, c’è una terza categoria di persone. Infingardi e opportunisti, che del cambiamento si riempiono la bocca e magari anche la partita iva. Attenti a questi 😉

ANTONELLA

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.