#Carciofo = Autunno🍂

#Carciofo = Autunno🍂

Carciofo. Si tratta di un alimento tonico e digestivo, che contiene molto ferro ed è famoso per l’effetto diuretico che lo rende ideale per diete detox, detossinanti e ipocaloriche.  Egizi, greci e romani: nessuno nell’antichità ha rinunciato all’uso terapeutico dei carciofi, un ortaggio prezioso come rimedio naturale per la nostra salute e molto utilizzato in cucina. Spinosi ma dal cuore tenero, i carciofi sono un alimento molto versatile: ottimo fritto, delizioso sia ripieno che gratinato e in grado di rendere unico il sapore di frittate, lasagne e contorni. E, avete mai preparato in casa i carciofi sott’olio?

Le più importanti qualità per la salute del carciofo riguardano il fegato (ne garantisce il corretto funzionamento, aumenta la secrezione della bile favorendo la digestione dei grassi e la contrazione della cistifellea, promuovendone lo svuotamento), le sue doti per abbassare il colesterolo cattivo, per migliorare digestione e la diuresi e per alzare la pressione del sangue grazie al contenuto di potassio. Ma il carciofo viene considerato da diverse ricerche scientifiche anche come un naturale protettore contro il cancro, grazie soprattutto al contenuto di antiossidanti.

Senza dimenticare che i carciofi contengono quantità di ferro piuttosto elevate che li rende un valido alleato in caso di anemia. Ricordate però che, per favorire l’assorbimento del ferro, è necessario assaporare i carciofi con una fonte di vitamina C, ad esempio il succo di limone. Uno degli elementi più importanti è l’acido caffeico che favorisce la diuresi e la secrezione biliare. I componenti dell’acido caffeico, come la cinarina, vengono disattivati dalla cottura, per questo si consiglia di consumare i carciofi crudi.

Anche voi utilizzate i cachi in cucina?
Raccontateci le vostre #ricette🍲d’ Autunno🍂

Francesca

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.