11 novembre รจ il giorno dell’Estate di San Martino๐Ÿ˜Žย 

ย 

11 novembre รจ il giorno dell’Estate di San Martino๐Ÿ˜Ž

Tempo dโ€™autunno? Guardando fuori dalla finestra in questi giorni sembra piรน tempo dโ€™estateโ€ฆ

Lโ€™appellativo, ha origine da unโ€™antica leggenda, che vede il Santo come protagonista. Si narra che, il cavaliere Martino di Tours, lโ€™11 novembre incontrรฒ, durante una tempesta, un mendicante che vagabondava senza un riparo. Impietosito dallโ€™uomo, gli donรฒ metร  del suo mantello e improvvisamente, come per miracolo, la pioggia e il vento cessarono, lasciando spazio ad un caldo e splendente sole. Martino quella notte sognรฒ Gesรน che gli rivelรฒ di essere lui stesso quel viandante del quale aveva avuto pietร .

Lโ€™accaduto cambiรฒ per sempre la vita del cavaliere che, da quel momento, iniziรฒ il suo percorso di conversione. Pare che da allora, ogni anno, in quello stesso giorno e nei giorni vicini, lโ€™autunno abbandoni per un poโ€™ il suo palcoscenico per lasciare una piccola porzione da protagonista allโ€™estate, quasi a voler celebrare il nobile gesto del Santo.

Secondo le tradizioni agricole, durante lโ€™Estate di San Martino, anticamente venivano rinnovati i contratti agricoli, mentre allora come oggi, si aprono le botti per il primo assaggio del vino nuovoโ€ฆ Si festeggia mangiando le prime castagne, preparando dolci come Biscotti a forma di cavallo in Veneto, Biscotti morbidi con la ricotta, Zeppole o Torte di San Martino in Sicilia, Ciambelle al vino o al mosto nel Lazioโ€ฆtutti da gustare tuffati in un bicchiere di buon vino novello.

Queste antiche usanze possiamo leggerle anche in alcune famose poesie: โ€œNovembreโ€ di Giovanni Pascoli, โ€œSan Maritinoโ€ di Giosuรจ Carducci, โ€œEstate di San Martinoโ€ di Cesare Pavese. Curioso sapere che anche in Nord America si era soliti fare festa lโ€™11 novembre per celebrare la cosiddetta โ€œEstate degli Indianiโ€. Il clima mite e lโ€™assenza di piogge permetteva agli Indiani dโ€™America di prepararsi allโ€™inverno approfittando di questi giorni per terminare i raccolti e fare provviste.

Tradizioni vecchie e nuove, italiane e oltre confine per festeggiare gli ultimi scampoli di tepore prima del freddo inverno…

Simonetta

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.