La cotoletta vegetariana🧨

 

Il piacere di una cotoletta vegetariana… È adorata proprio da tutti! 🧨Impariamo a preparare la cotoletta ma a nostra maniera, ossia in versione vegetariana o tutta vegetale, con meno grassi, tanti ingredienti salutari e anche con panature speciali senza glutine!

In padella o al forno?

Con la tradizionale doratura in padella si ottengono i risultati migliori in termini di aromaticità e croccantezza, che si avvicinano moltissimo alle normali cotolette. In particolare, la panatura risulta particolarmente friabile e, quando sono presenti le uova, la cottura compatta efficacemente le diverse parti che compongono la pietanza. Ma si notano due svantaggi: il primo è la quantità di olio necessaria per ottenere una doratura uniforme; il secondo è l’obbligo di voltare le cotolette per cuocerle uniformemente, aumentando il rischio che possano rompersi. Con la doratura al forno si ha il vantaggio di avere una distribuzione uniforme del calore che consente di non dovere girare le cotolette. Inoltre il calore secco consente di limitare l’uso dei grassi. Sarà sufficiente condirle con un filo d’olio e poi infornarle con la temperatura già raggiunta: il calore farà espandere l’olio su tutta la superficie replicando la doratura classica in maniera abbastanza efficace. Passando agli svantaggi, il principale è che, a seconda dell’efficienza del forno, la doratura potrebbe non essere garantita in modo uniforme. E poi il calore del forno può rendere queste preparazioni più asciutte.

PORZIONI:  1 ORA    Ingredienti:

  • Fagioli 250 g
  • Patate 300 g
  • Parmigiano 100 g
  • Pangrattato 200 g
  • Uova 4
  • Olio di semi 500 ml
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  •  
Preparazione:
Fagioli in ammollo

Iniziate la preparazione la sera precedente (o al mattino presto) mettendo i fagioli a mollo in acqua fredda. Passate 12 ore, sciacquateli e collocateli in una pentola colma d’acqua, facendoli cuocere per almeno 2 ore

Palline di patate filanti

Mentre preparate i fagioli, fate cuocere le patate in una pentola colma d’acqua per circa 30 minuti in modo da ammorbidirle. Scolatele, schiacciatele e raccogliete la purea in una ciotola. Nel frattempo, scolate i fagioli e mettete da parte anche loro per farli sgocciolare

Uovo sbattuto

Frullate i fagioli ben asciutti con un mixer e trasferite il composto nella ciotola con le patate schiacciate, il formaggio grattugiato, sale, pepe e una manciata di pangrattato. Fate amalgamare bene gli ingredienti e preparate la panatura sbattendo le uova e preparando un piatto con il pangrattato

Cotolette vegetariane

Prendete un po’ del composto di fagioli e patate, modellatelo con le mani dandogli la forma di una cotoletta e immergetelo delicatamente nell’uovo su entrambi i lati. Passatelo poi nel pangrattato e ripetete con cura l’operazione con tutte le cotolette. Fate friggere ognuna in un tegame con l’olio, tenendole il tempo che risultino ben dorate, e posizionatele su carta assorbente prima di servirle in tavola

bon appétit

Francesca

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.