WEBINAR: “NEW INCENTIVES FOR THE AUDIOVISUAL COLOMBIA AND CURRENT PERSPECTIVES”๐ŸŽฆ NUOVI INCENTIVI PER LA COLOMBIA AUDIOVISIVA E LE PROSPETTIVE ATTUALI

hO ACCOLTO CON GRANDE PIACERE L’INVITO DELL’AMBASCIATA COLOMBIANA๐Ÿ‡จ๐Ÿ‡ด PER INVITARVI A QUESTO nuovo Webinar CHE SI TERRA’ Martedรฌ 24 novembre 2020๐Ÿ’ป
ilย  Ministero della Cultura Colombiana, Proimagenes e Invest in Bogotร  ti invitano a un’esclusiva sessione virtuale per conoscere le opportunitร  che si renderanno disponibili con gli incentivi del National Development Plan Act, le attuali prospettive dell’industria audiovisiva colombiana e le opportunitร  nelle regioni DI sviluppare produzioni audiovisive in Colombia. Time: 2:00 -4.00 P.M CET (7:00-9.00 A.M GMT-5 Bogotรก)

PER PARTECIPARE ISCRIVITI QUI:ย  https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScqvhvpw4SVw75JGWMiFNjeTucM8NrKm4c3Vi78YtQkC-Fgjw/viewform

WEBINAR: “NEW INCENTIVES FOR THE AUDIOVISUAL COLOMBIA AND CURRENT PERSPECTIVES”๐ŸŽฆ NUOVI INCENTIVI PER LA COLOMBIA AUDIOVISIVA E LE PROSPETTIVE ATTUALI

Giร  offrendo alcuni degli sconti in denaro piรน robusti e popolari per le riprese di film stranieri, la Colombia ha appena migliorato il suo gioco, espandendo gli incentivi a prendere in serie e video musicali e introducendo sgravi fiscali per le riprese internazionali. Il governo della Colombia ha anche confermato che i suoi sconti in denaro, emessi dal Colombian Film Fund (FFC), dureranno fino al 2032.

Il nuovo regime di agevolazione fiscale, basato su un Certificado de Inversion Audiovisual (CINA), รจ un credito d’imposta trasferibile che puรฒ essere acquistato dai produttori internazionali che girano in Colombia. I produttori possono quindi vendere i crediti a persone o societร  che pagano le tasse in Colombia che possono detrarre il 35% dell’imposta sul reddito dovuta tramite investimenti nei film o negli spettacoli dei produttori.

Questo certificato puรฒ essere venduto anche alla borsa locale, ha osservato Claudia Triana, responsabile dell’ente promozionale Proimagenes che amministra gli incentivi. Il credito d’imposta puรฒ essere impiegato nella produzione e post-produzione di film, serie, video musicali, videogiochi, spot pubblicitari, serie web e animazione.

I produttori stranieri ora hanno la possibilitร  di attingere a CINA o, tramite il Colombian Film Fund, un rimborso in contanti del 40% sulle spese di pre-produzione, produzione e post-produzione per i servizi di manodopera e fornitori residenti e uno sconto in contanti del 20% per i servizi di logistica cinematografica ( hotel, cibo e trasporti), fondata nel 2013.

L’apertura dei suoi incentivi per includere serie e altri progetti audiovisivi รจ un passo logico per la Colombia, data la crescente proliferazione di piattaforme di streaming che sono destinate a guidare l’economia globale del cinema e della TV durante la pandemia di coronavirus e oltre. Secondo Proimagenes, 39 film internazionali sono stati girati in location in Colombia dall’introduzione dell’incentivo FFC otto anni fa, un drammatico aumento delle 14 produzioni girate nel paese nei 50 anni precedenti al 2013.

I produttori colombiani possono anche procurarsi gli incentivi di rimborso in contanti della FFC, che ha portato a un balzo della produzione nazionale da 17 uscite nelle sale locali nel 2013 a 48 nel 2019. Un numero considerevole di questi titoli ha continuato a partecipare e vincere in film importanti festival in tutto il mondo.

La Colombia ha visto il Festival di Cannes includere quest’anno nella sua selezione ufficiale il titolo colombiano “El Olvido Que Seremos” (“Forgotten We’ll Be”), una produzione di Caracol TV-Dago Garcia diretta dal regista spagnolo premio Oscar Fernando Trueba e con protagonista Javier Camara (“Il giovane papa”, “Parla con lei”). Basato sul romanzo cult di Hector Abad Faciolince, “El Olvido …”, ripercorre la vita del padre dell’autore, Hector Abad Gomez, un eminente medico e attivista per i diritti umani nella Medellin degli anni ’70.

I progetti che richiedono gli incentivi per le riprese in Colombia devono spendere un minimo di circa $ 475.000 nel paese. Nel caso di serie, video musicali pubblicitari o serie web, la spesa minima totale puรฒ essere distribuita tra piรน progetti o episodi.

Ha dichiarato Flavia Santoro, presidente di ProColombia: โ€œL’industria audiovisiva colombiana รจ un veicolo per attrarre investimenti diretti esteri, promuovere il turismo nel Paese e ora piรน che mai รจ diventata un importante polo di esportazione di produzioni, lungometraggi, documentari e talenti per i mercati americano, asiatico ed europeo. “

IRA FRONTEN

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.