Apple Pie la torta di mele di Nonna Papera🥧

apple pie la ricetta originale americana

Apple Pie è la torta di mele di Nonna Papera con una pasta frolla sfogliata molto croccante e friabile, e un goloso e profumato ripieno di mele. Le fette di mele sono aromatizzare con cannella, limone e noce moscata… Vi lascio immaginare quale piacevole profumo si sprigiona da questa perfetta combinazione di aromi🥧Preparare la torta di mele americana o apple pie è davvero gratificante, il suo profumo invade la mia cucina e gustarla con una tazza di tè rende i pomeriggi invernali un po’ più confortanti. Vediamo insieme come procedere per realizzre l’apple pie ricetta originale con una perfetta pie crust ! 😉

INGREDIENTI&PROCEDIMENTO PER LA BASE DELL’APPLE PIE:
240 g burro
325 g farina per dolci
1 cucchiaio di zucchero semolato
125 g acqua
1 cucchiaino di sale

Unisci burro, farina e zucchero. Lavora il tutto a mano, con un food processor o con la planetaria.
Sciogli il sale nell’acqua ghiacciata.
Aggiungi al composto di farina e impasta: otterrai una massa leggermente collosa e umida. Dividilo in 2 parti: una da circa 300 g e l’altra da 400 g. Avvolgi ogni panetto con della pellicola e conserva in frigorifero per almeno 8 ore.
Nel frattempo, prepara il ripieno.

PER IL RIPIENO DI MELE DELL’APPLE PIE:
3 kg di mele (fuji, granny smith… meglio se croccanti e che tengono la forma in cottura)
140 g zucchero semolato
2 cucchiaini di cannella (o a piacere)
1/4 cucchiaino di noce moscata
1/4 di cucchiaino di sale
25 g farina
60 g amido di mais

Apple Pie la ricetta originale americana

Sbuccia le mele, rimuovi il torsolo, tagliale in 4 e poi ogni quarto in 2.
In una ciotola molto capiente mescola tutti gli altri ingredienti.
Avvolgi le mele con il mix di spezie, favorendone la copertura con le mani.
Distribuisci in modo uniforme le mele speziate su una teglia coperta con carta forno (che incollerai alla stessa).

Inforna a 190/200°C per circa 20-25 minuti.
Al termine sforna e lascia raffreddare.

Apple Pie la ricetta originale americana

COTTURA DELLA BASE DELL’APPLE PIE:

Spolverizza il piano con molta farina e stendi il primo pezzo di pasta da 300 g, poi fodera una teglia con i bordi svasati da circa 22/23 cm  (Queste riportate nel link sono perfette – in alternativa, se sono più piccole, realizzerai un’apple pie più alta – ancora, in alternativa, puoi utilizzare quelle usa e getta in alluminio tipo queste ).
Copri l’impasto spolverizzato di farina con la seconda teglia e rifila i bordi di pasta in eccesso che usciranno dai lati aiutandoti con un coltellino.

apple pie la ricetta originale americana

Capovolgi il tutto su una leccarda o una teglia da forno e appoggia sopra la tortiera rovesciata una piccola teglia vuota (in modo che faccia da peso e tenga ben aderenti le due teglie mentre la pasta cuoce), oppure un peso che possa andare in forno.

Inforna a 190°C per 45 minuti circa (ma regolati con il tuo forno!).
Estrai dal forno, scoperchia e controlla il grado di cottura. Se dovesse risultare ancora chiara, inforna di nuovo la base senza capovolgerla e senza coprirla con la seconda teglia (tanto ormai non perderà più la sua forma) per qualche altro minuto. Quando risulta dorata, sforna e lascia raffreddare.

PER LA FINITURA DELL’APPLE PIE:
1 albume
1 cucchiaio di latte
zucchero semolato o di canna

Stendi il secondo disco di pasta da 400 g  circa sul piano di lavoro infarinato in uno strato di circa 3/4 mm.
Riempi la base dell’apple pie di mele, cercando di compattarle bene con le mani. Dai la classica forma di cupola mettendone qualcuna in più nella parte centrale.
Evita di lasciare spazi fra gli spicchi, così il ripieno risulterà compatto e non ci saranno cedimenti.

Raccogli tutti gli eventuali residui di succhi di mela o gelatina rimasti sulla carta forno e distribuiscili sopra le mele.
Copri con lo strato di pasta pigiando bene con i palmi delle mani sulla cupola di mele. La pasta dev’essere ben a contatto con il ripieno in tutti i punti. Sigilla bene i bordi e taglia l’eccesso di pasta.
Mescola l’albume e il latte con una forchetta.
Lucida la superficie dell’Apple Pie aiutandoti con un pennello in silicone.
Se ti è avanzata della pasta (cosa probabile), puoi ricavare delle decorazioni con cui decorerai la superficie. Mentre le prepari, conserva l’apple pie in frigorifero.

Apple Pie la ricetta originale americana

Spolverizza con lo zucchero semolato o di canna. Incidi alcuni punti sulla superficie dell’Apple Pie con un coltellino per favorire l’uscita del vapore di cottura.
Inforna a 200°C per circa 45 minuti o fino a doratura.

Prima di tagliare, lascia raffreddare completamente. Servi l’Apple Pie leggermente intiepidita accompagnandola a piacere con della panna montata o una crema inglese.

 E’ buonissima!!!

Simonetta

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.