Le mie Camille🥮

Le mie Camille🥮

Dopo averne per lungo tempo sperimentato svariate versioni pescate in rete, con risultati spesso deludenti, posso finalmente dire di aver ideato, ed ottenuto, delle Camille che niente hanno da invidiare alle famose merendine 😉

INGREDIENTI (14 merendine Camille)
250 g di carote
140 g uova (poco meno di 3 uova medie)
100 g di farina di mandorle
100 g di succo d’arancia (ca. 1 arancia)
80 g di olio di semi
220 g di zucchero a velo
200 g di farina
1 bustina di vanillina
la scorza di ½ arancia
1 bustina di lievito per dolci (16 g)
1 pizzico di sale

Per realizzare la ricetta delle Camille avrete bisogno dello stampo di silicone a semisfera, in modo che il risultato sia come le Camille Mulino Bianco e non dei classici Muffin alle carote e mandorle. Io ho comprato questo ed è formato da 5 semisfere da 8 cm di diametro. Otterrete 14 Camille alle carote. Ovviamente, se non lo avete, potete utilizzare i pirottini da muffin.  Pulite e pelate le carote e tagliatele a pezzetti. Il peso delle carote è indicato “al netto”, quindi sono da pesare solo dopo averle pulite. Accendete il forno statico a 170°C. Mettete le carote tagliate a pezzetti in un mixer o in robot da cucina insieme all’olio di semi e al succo di arancia. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema.

Camille, le famose merendine alle carote e mandorle Dulcisss in forno by Leyla

Pesate le uova. A parte, montate le uova con lo zucchero a velo, utilizzando delle fruste elettriche o la planetaria (frusta K o a foglia). Aggiungete la farina di mandorle, la vanillina, la scorza di arancia e il pizzico di sale. Amalgamate bene. Aggiungete la “crema di carote” e la farina setacciata con il lievito.

Camille, le famose merendine alle carote e mandorle Dulcisss in forno by Leyla

Imburrate le cavità dello stampo e versate all’interno il composto, fino ad arrivare ad 1 cm dal bordo. E’ importante trovare la giusta quantità in modo che il fondo non vi venga a cupoletta, ma rimanga piuttosto piatto. Infornate a 170°C per 25 minuti. Fate la prova stecchino.

Camille, le famose merendine alle carote e mandorle Dulcisss in forno by Leyla

Quando sono pronte, estraete lo stampo e appoggiate subito sopra della pellicola trasparente. In questa maniera, se la superficie era leggermente tondeggiante, tornerà magicamente piatta. Provare per credere. L’umidità che rimarrà all’interno vi garantirà anche una merendina morbidissima.

Camille, le famose merendine alle carote e mandorle Dulcisss in forno by LeylaCamille, le famose merendine alle carote e mandorle Dulcisss in forno by Leyla

Conservate le vostre Camille all’interno dei sacchetti alimentari di nylon (tipo per congelatore). Potete anche congelarle. Se vi è comodo, potete impacchettare ciascuna tortina di carote nella pellicola trasparente, in modo che sia già pronta per essere portata a scuola o in ufficio! Con le dosi di questa ricetta potete preparare anche una Torta Camilla da 24 cm di diametro.


BlogRomaisLove

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.