Forchette e bacchette🍽 La stella, l’oste e “er cinese”🍚 Il delivery diventa fusion al ristorante cinese Dao di Roma🍛

Forchette e bacchette🍽

La stella, l’oste e “er cinese”🍚 Il delivery diventa fusion al ristorante cinese Dao di Roma🍛

La Stella, l’Oste e er Cinese“. Sembra l’inizio di una barzelletta ma è il claim della nuova iniziativa targata Dao Chinese Restaurant, la nota insegna capitolina di cucina tradizionale asiatica. “Forchette e Bacchette“, questo il titolo del format che vedrà coinvolti in menu a sei mani, disponibili da asporto e delivery, tre assi della ristorazione capitolina.

Prima fra tutte, Iside De Cesare, chef e patron del ristorante stellato La Parolina di Trevignano. Sarà lei a dare un tocco gourmet al menu di Dao. A mantenere saldo il legame con la tradizione romana sarà invece l’Oste, Dino De Bellis, chef dell’Enoteca Regionale Palatium. Il Cinese è naturalmente il resident chef del ristorante di viale Jonio, Zhu Guangqiang, tornato da qualche mese nelle cucine di Dao con i suoi menù che coniugano la tradizione cinese e la raffinatezza di un gusto più sofisticato.

L’innovativa proposta delivery di Dao, che ha da poco inaugurato il suo Dim Sum Bar, è in pratica una fusion cino-romanesca-gourmet, in cui tuttavia ognuno mantiene la sua identità. “Questa iniziativa – afferma il patron Janguo Shu – nasce da una grande amicizia che ci unisce a Iside e Dino e dal voler creare qualcosa di unico e divertente, specialmente per chi soffre nel non poter uscire a cena la sera”.

forchette e bacchette
L’aperitivo

Già cavallo di battaglia di Dao, l’aperitivo a base di dim sum assume una veste tutta nuova, di chiara impronta fusion cino-romanesca.

Con il contributo di Dino De Bellis e Iside De Cesare, la carta dei ravioli si arricchisce infatti di quattro nuove proposte dai ripieni decisamente italici. Per l’occasione Iside ha pensato a un raviolo con pappa al pomodoro e uno con la ribollita, mentre De Bellis ha pescato dal ricettario della romanità il classico abbinamento di broccoli e arzilla e un ripieno a base di bollito, agrumi e pecorino. 

Menu completo Forchette e Bacchette

Per una cena completa, anche in quasi lockdown, c’è il menu a sei mani che varierà ogni due settimane. Il primo in uscita prevede per cominciare le sfizioserie dell’antipasto che i clienti abituali di Dao conoscono bene, che vanno dalla pizza alla cinese, a gli involtini di salmone con alghe e involtini primavera, passando per lo Cha Sha Bao. Poi il viaggio tornerà in Italia, passando per il primo piatto di Iside De Cesare, che ha pensato di proporre i suoi Cappelletti di cinta senese con burro alla nocciola. Mentre al secondo piatto ci penserà Dino De Bellis, con un piatto che si avvicina in parte al gusto cinese, dal momento che si tratta di una Pancia di maialino con mele annurche, cavolo e verza bruciata. Per concludere in dolcezza e ironia, nella box si troveranno i “Biscotti della sfortuna” preparati dalla chef Iside: dei bigliettini con messaggi “black humor” ispirati al momento storico particolare che stiamo vivendo, che accompagneranno le bustine di questi biscotti.

Il costo dei menù è di 18 € per l’aperitivo da due persone con 12 ravioli; 25 € per l’aperitivo da due persone da 18 ravioli; 30 € per il menù cena e 70 € per la Formula Combo per due persone, che prevede un set mini aperitivo e 2 menù. Per chi lo vorrà, potrà accompagnare i piatti con una selezione di vini della cantina Falesco, che supporta e promuove l’iniziativa e che ha studiato gli abbinamenti per questa proposta. Le consegne saranno effettuate dalle 18:00 alle 21:00 al costo di 5 € e gratuite sopra i 50 €, oppure si potranno ritirare al in modalità take away.

BlogRomaisLove

cropped-blogromaislove1

Dao Chinese Restaurant

Viale Jonio 328, Roma

Tel: 06 8719 7573

Ordini Whatsapp (entro le ore 13:00 dello stesso giorno): 3459395898

Orari: aperto dal martedì alla domenica tutti i giorni dalle 12.00 alle 15.00
Asporto e delivery dalle 18.00 alle 21.00

Sito

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.