Oggi vanno gli eroi…๐Ÿฆธ๐Ÿผ๐Ÿฆธ๐Ÿผโ€โ™‚๏ธ

Oggi vanno gli eroi… ๐Ÿฆธ๐Ÿผ๐Ÿฆธ๐Ÿผโ€โ™‚๏ธe si fa presto a dire eroi, bambini eroi, genitori eroi, insegnanti eroi, come si fa presto a dire genio o capolavoro, usiamo un linguaggio dopato, ma questo รจ un altro post ๐Ÿ™‚

Si รจ parlato tanto di violenza, presunta tale o meno, e due cose mi girano in testa da giorni e quando girano tocca farle uscire per vedere se hanno senso. La prima riguarda il concetto stesso di vittima. Perchรฉ รจ cosรฌ difficile capire chi รจ una vittima? Perchรฉ lo deve capire anche la vittima stessa, lo deve realizzare, ammettere, come si ammettono le colpe purtroppo. Il male รจ una forza oscura proprio perchรฉ quando ti tocca ti sporca, ti compromette, fai parte di quel male perchรฉ senza di te non esisterebbe, non sarebbe stato fatto. Inoltre la gente non ama le vittime, le vittime non rispondono alla retorica dellโ€™auto-miglioramento che impera oggi.

Gli eroi sono di due specie: quelli che salvano le vittime e le stesse vittime che si rialzano, si ribellano, insorgono e risorgono. Se sei vittima ti conviene prendere lโ€™ingiuria che hai subito, il tuo danno, insomma, e farne presto qualcosa di buono, tradurlo, altrimenti la gente non te lo perdona. Non ti perdona quel male che ti รจ rimasto attaccato dentro. Sei lโ€™ostrica che si tiene il suo granello e non ci crea intorno la perla. Non importa se il problema sta proprio nel fatto che con quel granello (che รจ poi un corpo estraneo, il male) non sai cosa farci, allora cerchi di ignorarlo e magari ritardi a riconoscerlo.

Piรน ritardi… meno il danno รจ credibile…

La vittima sta di merda, ma dal letame nascono i fioriโ€ฆ allora fiorisci! Che รจ il nuovo imperativo, dopo splendi. Lโ€™altro punto che mi perseguita รจ la sostituzione del male con la stupiditร . Ma la cattiveria รจ la forma piรน alta di stupiditร , perchรฉ รจ anche impastata di ignoranza, lo stupido รจ pericoloso, presuntuoso, ride, come ridono le iene. Non si dice mai abbastanza quanto il male sia ottuso e quanto rappresenti il peggior investimento possibile.

Un genitore puรฒ cedere su tutto, ma non su questo: la stupiditร  รจ sempre unโ€™aggravante, non รจ una giustificazione. Se da essere umano, a maggior ragione da madre o padre, sostieni il contrario, tu stai ragionando Male e quel Male ha toccato sicuramente tuo figlio, lโ€™ha sporcato. รˆ lรฌ cโ€™รจ colpevolezza, senza nessuna presunzione.

ANTONELLA

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.