Festa delle ciliegie a Celleno 2021🍒

ciliege8.jpg

Torna la caratteristica Festa delle Ciliegie di Celleno (VT), presso il caratteristico Borgo fantasma ad appena un’ora di auto da Roma🍒Quest’anno la Festa delle Ciliegie come tante feste paesane segna il passo, ma il cuore dei cellenesi in questo periodo non poteva che andare alle tante edizioni e alle tante belle occasioni che negli anni ci ha regalato questa amata tradizione. Così, non potendo festeggiare in maniera usuale con i Carri Allegorici, la Crostatona, gli stand gastronomici ecc., sono nate alcune iniziative per ricordare o per vivere dei momenti dedicati al rosso e gustoso frutto. La prossima settimana, in quattro aree del paese saranno esposti dei box in cui poter ammirare le foto ricordo delle passate edizioni dei carri allegorici mentre in piazzale Srebrenica saranno visibili le bellissime creazioni floreali del progetto Rifioriamo.

Nel weekend tra il 12 e il 14 giugno avrà inizio “Fiori e Musica dai balconi” in cui, grazie alla collaborazioni dei cittadini, tanti balconi del centro abitato saranno decorati con vasi e fiori e sarà diffusa musica per le strade per allietare chi vorrà godersi una passeggiata. Inoltre in piazza della Repubblica saranno esposti gli stendardi creati per le numerose precedenti edizioni della festa.

Domenica 13 giugno si aprirà con il trekking, con la “Passeggiata dei ciliegi” alle ore 9:00. La camminata tra le natura e la storia prevede due percorsi: il più difficoltoso di 13 km, con l’itinerario Celleno Borgo Fantasma, Roccalvecce, Sant’Angelo e ritorno. Il percorso di livello facile e medio è di soli 5 chilometri e passerà per Celleno- Strada Canne, il Borgo Fantasma di Celleno e rientro.

ciliege

All’ora di pranzo come alla cena in tutti i ristoranti di Celleno è possibile degustare menù enogastronomici tutti basati sulle ciliegie: dall’antipasto, primi, secondi, fino ai dessert. In particolare il ristorante San Rocco guidato dal giovane Andrea Sterpino propone:  il risotto alle ciliegie, arista alle ciliegie, pulled pork con ciliegie e tiramisù alle ciliegie rigorosamente di Celleno.

Alle ore 17,30 il famoso “Sputo del nocciolo” della ciliegia di Celleno. La caratteristica sfida annuale attrae persone da tutto il territorio, da tutta Italia come anche da altre nazioni. L’obiettivo è superare il record di sempre di 20,3 metri tenuto da Mauro Chiavarino nel 2011. Lo stesso Chiavarino nel 2020 ha registrato ‘solo’ il raggiungimento di 18 metri. L’attività impegna per diversi mesi i tiratori, che si esercitano e si sfideranno solo ed esclusivamente con noccioli della locale ciliegia di Celleno e il tutto registrato e valutato da un’apposita commissione. L’evento si terrà presso lo ‘sputometro’ in località Acquaforte, secondo le norme di sicurezza anti-covid vigenti.

Alle ore 18,30 l’esibizione in via Viterbo delle Tardone, gruppo folcloristico locale e la banda musicale del Comune. Seguono intrattenimenti musicali, premiazioni, concorsi e street food.

ciliege 2

Il Consorzio Ciliegia Celleno sarà presente tutti i pomeriggi per vendere il proprio prodotto nel locale di via Marconi, a due passi dal Borgo Fantasma e inoltre collocherà uno stand a disposizione di paesani e viandanti per la vendita delle gustose cerase di Celleno. Molte le iniziative digitali: con Facebook sarà possibile partecipare in diretta alla raccolta delle ciliegie insieme ai produttori, si potrà entrare in una cucina speciale per scoprire i segreti delle Ghiotte Frittelle di Ciliegia Cellenesi e partecipare virtualmente alla famosa gara di Sputo del Nocciolo. Tutto sarà visibile sulla pagina Facebook del Borgo Fantasma dove sono in preparazione anche altri interessanti video: Le Sagre dei mitici Anni ’60 con interviste e foto, La Festa delle Ciliegie dai ’90 ad oggi, La storia dello Sputo del Nocciolo. Il concorso del Dolce alla Ciliegia più Buono sarà sostituito dal Dolce alla Ciliegia più Bello con premiazione delle foto più votate (naturalmente il vincitore dovrà poi dare prova di autenticità con video di taglio e degustazione).

Tra le iniziative digitali però ci sarà anche qualcosa di tangibile anzi gustabile, quella dedicata alla fantasia culinaria di ristoratori e pizzerie locali. Tutti infatti saranno a disposizione con menù e squisiti piatti a base di ciliegie da godere in tranquillità anche negli spazi all’aperto. Un omaggio che non poteva mancare per l’indiscussa regina della stagione.

blogromaislove

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.