Che cosa farei io per me se fossi una persona che mi ama?

 

Che cosa farei io per me se fossi una persona che mi ama?

Magari non ci hai fatto neanche caso, ma la maggior parte delle volte ascolto frasi del tipo: “Vorrei andare in vacanza”, “vorrei innamorarmi”, “vorrei iniziare quell’attività” e persino “vorrei essere felice” vorrei, vorrei, vorrei…  Può sembrare un consiglio banale, ma, se vuoi essere felice, su qualsiasi libro o manuale troverai una regola: mai dimenticare la persona più importante, te stessa e il tuo amore per te.
Non aspettare che arrivi qualcuno a salvarti.
Perché potrebbe non arrivare nessuno, sappilo. Quasi mai succede.
Devi salvarti tu!
Non aspettare che qualcuno ti riporti a casa.
Non aspettare che qualcuno ti inviti fuori. Vacci da sola. Incontra gente, guarda quel film che ti interessa, prova quel ristorante, visita una città che ti incuriosisce – o riscopri la tua: girala a piedi, fotografala come se non l’avessi mai vista.
Devi volerti bene. Devi guardarti dall’esterno e domandarti “Che cosa farei io per me se fossi una persona che mi ama?” – e farlo.
Far sentire la tua voce. Imparare a chiedere aiuto. Imparare a dire che cosa c’è che non va.
Arrabbiarti, anche.
E soprattutto imparare ad essere stupidamente felice, senza motivo.
Sai quella felicità cretina, inossidabile, quella specie di scudo luminoso ed ebete su cui tutto rimbalza che ci viene fuori quando siamo innamorati?
Ecco.
Non aspettare che arrivi qualcuno a dartelo. Mica te lo deve dare. È tuo. Sei tu che lo crei.
Impara come.

🌸E fatti questa magia… ogni volta che ne avrai bisogno… 🌸

 

 

ANTONELLA

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.