Il mio regalo piu’ grande… Se dare radici รจ un compito importante e complesso, lo รจ ancor di piรน dare le ali ai nostri figli๐Ÿช

Il mio regalo piu’ grande…

Se dare radici รจ un compito importante e complesso, lo รจ ancor di piรน dare le ali ai nostri figli

๐Ÿช

Qualche giorno fa, mi sono trovata a leggere questo bellissimo pezzo di Josรจ Saramago:
โ€œFiglio รจ un essere che Dio ci ha prestato per fare un corso intensivo di come amare qualcuno piรน che noi stessi, di come cambiare i nostri peggiori difetti per dargli migliore esempio, per apprendere ad avere coraggio. Sรฌ. Eโ€™ questo! Essere madre o padre รจ il piรน grande atto di coraggio che si possa fare, perchรฉ significa esporsi ad un altro tipo di dolore, il dolore dellโ€™incertezza di stare agendo correttamente e della paura di perdere qualcuno tanto amato. Perdere? Come? Non รจ nostro. Eโ€™ stato solo un prestito. Il piรน grande e meraviglioso prestito, siccome i figli sono nostri solamente quando non possono prendersi cura di sรฉ stessi. Dopo appartengono alla vita, al destino e alle loro proprie famiglie. Dio benedica sempre i nostri figli, perchรฉ a noi ci ha benedetto giร  con loro.โ€
Non cโ€™รจ nulla di piรน vero in queste parole.

Una madre sa… Sa quando รจ ora di fermarsi, che il suo lavoro รจ compiuto, che non potrร  essere lรฌ a sgombrare la strada, a renderla piรน agevole, a indicare i pericoli, che accetta il rischio di fidarsi nel lasciare che il figlio vada da sรฉ, con la sola intima consapevolezza di averlo attrezzato della risorsa piรน preziosa, il proprio amore, che sarร  conforto, guida e riparo sempre presente perchรฉ ormai respirato e assorbito…

E penso a tutte le mamme che invece non riescono a lasciar andare, che ai figli hanno dato le radici ma non le ali per volare. Perchรฉ lasciar andare รจ faticoso. Non รจ una cosa che avviene tutta in una volta; avviene piuttosto per piccoli strappi successivi, alcuni piรน dolorosi di altri. Lasciare andare i figli รจ frutto di una maturazione che richiede un allenamento costante e una vigilanza consapevole su di sรฉ.

Occorre lasciar andare il bisogno di avere qualcuno di cui occuparsi per sentirsi vivi, per avere uno scopo nella vita, per non sentirsi inutili; lasciar andare il bisogno di qualcuno che colmi la propria solitudine o calmi le proprie ansie o, in mezzo tra una coppia in conflitto, per evitare che la famiglia esploda. Lasciar andare un figlio fragile perchรจ possa sperimentarsi nel mondo e trovare anche a fatica un suo posto, resistendo alla tentazione di salvarlo dalle cattiverie e le ingiustizie di quel mondo, imprigionandolo.

E’ questa la mia occasione per ricostituire una vita affettiva, sociale e lavorativa appagante, per rivolgersi a sรฉ stessi e coltivare i propri bisogni, con la serena consapevolezza che se i figli sono riusciti a spiccare il volo, significa che hanno ricevuto lโ€™amore di cui avevano bisogno… con la ย gioia di aver contribuito allโ€™educazione di un giovane uomo o di una giovane donna, che comincerร  la propria vita in piena autonomia e libertร .

ANTONELLA

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.