Laura Biagiotti presenta la collezione donna primavera-estate 2022 ✴️

Laura Biagiotti presenta la collezione donna primavera-estate 2022 ✴️

La collezione primavera estate 2022 Laura Biagiotti è un messaggio art-à-porter, come la definisce Lavinia, una sfilata che prende ispirazione dalle opere dell’artista Giacomo Balla. Giacomo Balla (1871-1958) fu un pittore, scultore e scenografo italiano, ricordato per essere stato uno degli esponenti di spicco del Futurismo, movimento artistico sviluppatosi all’inizio del XX secolo: una corrente che non si limita solo alle arti pittoriche ma che amplia i suoi orizzonti anche alle discipline legate alla musica, al teatro, alla danza, all’architettura e alla fotografia, una scuola di pensiero nuovo e innovativa che deve la sua denominazione al poeta italiano Filippo Tommaso Marinetti. Convertito totalmente al futurismo, Giacomo vende all’asta tutte le sue opere figurative e da questo momento in poi comincerà a firmare le sue opere con lo pseudonimo FuturBalla.

“Ho immaginato una ‘trilogia’: la Piazza del Campidoglio con il suo spirito di Rinascimento, l’Ara Pacis che evoca la Roma augustea suggerendo una nuova età dell’oro, e adesso il Museo MAXXI a Roma, che accoglie le arti del XXI secolo, censendo il futuro”

Con quest’affermazione, la stilista e CEO di Biagiotti Group introduce la collezione primavera estate 2022, della quale “rinascita” e “rinnovamento” sono le parole chiave.

Chiara

cropped-blogromaislove1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.