GOODY 1976 โ€ข Bar Deli Restaurant ๐Ÿฝ

GOODY 1976 โ€ข Bar Deli Restaurant๐Ÿฝย 

Dopo 45 anni, il negozio regno della musica per deejay, “Goody Music”, si trasforma e in parte diventa un bar-deli-ristorante aperto 7 giorni su 7, accanto al quale resta attivo il fornitissimo store di vinili. A due passi da Piazza del Popolo ha aperto un mese fa Goody 1976, un nuovo spazio frutto dellโ€™incontro tra Claudio Donato (titolare dello storico negozio di dischi Goody Music), Nanni Clerici (coproprietario del Magick Bar, sulle sponde del Tevere, giร  socio del Goa e di Madeleine), Francesco Motta (appassionato di lieviti e farine) e Alberto Capanna (titolare della scuola di alta cucina Food Genius Academy e anchโ€™egli partner del Magick Bar).

ย โ€œCi siamo trovati subito dโ€™accordo sulla necessitร  di creare qui nel quartiere Flaminio un punto dโ€™incontro diverso dagli altri, dove fare una colazione coi fiocchi, trovare una buona cucina italiana, ma anche qualche piatto internazionale e, naturalmente, buona musica. E Goody 1976 รจ stato subito salutato con grande entusiasmo dagli abitanti del quartiere, come una ventata di novitร  e qualitร โ€, sottolineano i soci. โ€œDa focacce e pizze fatte in casa arriva il profumo che ricorda le origini di questo locale: agli inizi del โ€˜900, prima di diventare un rinomato negozio di dischi, questi spazi erano un grande fornoโ€, ricorda il gruppo che ha dato vita al bar-deli-ristorante. Per chi non lo sapessi i deli – nome che deriva dal tedesco Delicatessen – sono una specie di tavola calda diffusa negli Stati Uniti e a New York in particolare: locali in cui sedersi per uno spuntino, per un pranzo veloce o una colazione abbondante con salumi, uova, carne secca e altri prodotti di qualitร , a volte preparati secondo le tradizionali ricette della casa.

Ecco cosรฌ che nel “catalogo” degli specialisti della consolle entrano proposte succulente: dal Goody Burger (burger danese dalla selezione della macelleria Feroci), al pastrami sandwich, la cui carne รจ preparata in casa secondo la ricetta personalissima di Emiliano Lopez, lo chef argentino a capo della brigata (esperienze tra Italia e Francia, docente di alta formazione di Italian Chef Academy, esperto consulente di start up e chef del Magick Restaurant). Al suo fianco la talentuosa pastry chef Giorgia Roscioli (stage da Le Levain e Le Carrรฉ Franรงois ed esperienze da Convivio, Retrobottega, Pianostrada, laboratorio di Biblos a Fregene) che ha giร  conquistato la clientela con croissant e minicake: tutta sua la linea di pasticceria sandwich e panini salati.

Il locale nasce proprio allโ€™interno del famoso negozio di dischi (da qui il nome e il concetto ispiratore): ambienti accoglienti con lโ€™atmosfera che ricorda un diner club americano, ingentilito da lampadari anni โ€˜50 e specchi alle pareti. Tre sale con grandi vetrine si affacciano su via Flaminia e sul dehors di via Beccaria: allโ€™ingresso il classico bancone bar, gli sgabelli ai tavoli alti, negli espositori delikatessen gastronomiche e pasticceria. Il locale vive soprattutto di giorno e per il momento chiude alle 21. In una grande libreria in legno e metallo c’รจ una collezione di cover di dischi e sulle pareti sono appese le foto dei musicisti. Nella seconda sala si affaccia la cucina a vista sovrastata dallโ€™insegna luminosa di un vecchio studio di registrazione (“Recording”). Nel complesso circa 200 metri quadrati: 40 coperti interni ai quali si aggiungono i 40 del dehors.

Da cucina e pasticceria escono piatti a tutte le ore del giorno, con un menu diviso per fasce orarie: la colazione viene servita al banco o alla carta dalle 7 alle 12.30, il pranzo dalle 12.30 alle 15.30, “afternoon” dalle 16 alle 18 e “evening” (ossia l’apericena) dalle 18 in poi. La colazione offre cornetti e croissant alla francese farciti, oppure il โ€œCruffin Goodyโ€ con crema al mou e noccioline, maritozzo con la panna, โ€œRomboโ€ al cacao o crema pasticcera, girella con uvetta e cannella, pain au chocolat, veneziana, bomba e ciambella. Tutto rigorosamente fatto in casa con uova da allevamenti bio e il miglior burro belga. Chi preferisce il salato puรฒ invece scegliere tra tramezzini, toast, bagel, croissant farciti e bombe salate fatte quotidianamente dalla pastry chef.

Goody 1976 propone allโ€™ora di pranzo un ricco menu “lunch” con 4 paste fresche fatte in casa (tagliolini al pomodoro, ravioli ricotta e spinaci, tonnarelli cacio e pepe, strozzapreti allโ€™amatriciana o gricia) e le mezze maniche alla carbonara (10/12โ‚ฌ); cotolette elephant, un menu di burgers (12/14โ‚ฌ), un menu di insalate (11/13โ‚ฌ) e uno di poke bowls (10/12โ‚ฌ); salmone selvaggio alla plancia (15โ‚ฌ), polpette, rib eye steak, vitel tonnรฉ (11/15โ‚ฌ). Ogni giorno un piatto veggie e una verdura diversa a seconda della spesa. Infine una scelta tra quattro dolci preparati espressi: tiramisรน, crumble crema pasticcera alla vaniglia e frutti rossi, tortina della nonna e torta caprese (5/7โ‚ฌ).

Nel pomeriggio Goody 1976 si trasforma in sala da the con unโ€™offerta di pastries & cookies, pan cake con cioccolato e frutti rossi, cioccolata calda con la panna. La proposta per lโ€™aperitivo lungo comprende i fritti della casa, tra cui bufala affumicata e Praga in carrozza, i supplรฌ, il fish&chips, pan tomate y jamon, jalapeรฑo poppers, pinchos, lโ€™hummus con la scrocchiarella. E tutto quel che di meglio offre la moderna mixology (10 grandi classici tra i cocktail), la birra alla spina o in bottiglia, e una selezione di vini alla mescita.

ย 

BlogRomaisLove

cropped-blogromaislove1

Goody 1976
Via Flaminia 23, Roma. Tel. 06 8414533.ย Sito.ย Facebook.ย Instagram

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.