ROMA IN BICI, un museo all’aperto: una nuova guida alla scoperta di Sport, Salute e Cultura (Edizioni il Lupo)๐Ÿ“•

 

ROMA IN BICI, un museo all’aperto: una nuova guida alla scoperta di Sport, Salute e Cultura (Edizioni il Lupo)๐Ÿ“•

Una nuova guida diretta ai ciclisti, alla scoperta di una Roma verde e sconfinata tra Sport, Salute e Cultura. 92 percorsi, 11 itinerari estesi, 74 mappe e 57 siti culturali con circa 320 km ciclabili tra Roma, Ostia e Fiumicino

Ci sono centinaia di guide turistiche che riguardano la cultura di Roma, ma poche con itinerari ciclistici. Arriva in libreria,ย dal 26 settembre, un volume โ€œmodulareโ€ che offre una serie di percorsi tra natura e cultura a portata del ciclista, un libro diretto agli amanti delle due ruote che puntano a un’uscita tranquilla, non agonistica, e che siano curiosi di esplorare le bellezze della Capitale.

โ€œRoma in Bici, Un museo all’Aperto — percorsi turistici classici e insoliti per le due ruoteโ€ diย Josรฉ M. Carcione, รจ una guida con 74 mappe e 92 percorsi, per un totale di circa 320 km, che si possono combinare tra loro per creare itinerari piรน estesi, con indicazione di soste, punti ristoro e monumenti turistici, includendo anche una serie di norme da seguire e consigli sullโ€™indispensabile da portare appresso in caso di imprevisti in bici. Sono undici, inoltre, gli itinerari illustrati che seguono prevalentemente piste ciclabili, sentieri sterrati agevoli, strade ampie e poco trafficate, e quando non ci sono piste, marciapiedi (con la bici a mano).

Dopo il grande successo editoriale diย Roma. Guida insolita per esploratori urbaniย di Carlo Coronati, che ha visto stampare in poco piรน di un anno 2 edizioni registrando oltre 3500 copie vendute,ย Edizioni il Lupoย torna cosรฌ a perlustrare gli angoli della cittร  eterna offrendo ora ai cicloamatori โ€“ dalle famiglie ai piรน esperti in tecnologie digitali – un ventaglio di scelte e possibilitร , con itinerari che possono poi essere utilizzati anche su app (una lista ne รจ indicata dallo stesso autore). Il libro gode del patrocinio diย RomaNatura.

โ€œSport, salute e cultura costituiscono il proposito di questo libro โ€“ afferma Carcione – che รจ una novitร  anche perchรฉ a Roma, da un paio dโ€™anni, fioriscono piste ciclabili che ampliano finalmente gli spazi destinati alle biciclette e contribuiscono a collegare zone differenti di una cittร  sconfinata ed anche molto verde, tra le piรน verdi d’Europa. Mi auguro che la lettura di questโ€™opera rappresenti uno stimolo di esplorazione della cittร  a piรน livelli, tra vicoli, borghetti, parchi cittadini e monumenti, e che non solo chi ama le lunghe pedalate potrร  apprezzare questa immersione in una cittร  con tante storie da raccontare. Il cicloturismo non รจ solo un’opportunitร  di benessere psicofisico ma anche culturale, un impegno per far emergere una cittร  โ€œinvisibileโ€ e per sognare ed avvicinarsi a una cittร  โ€œvivibileโ€.

La prefazione del libro รจ scritta daย Eugenio Patanรจ, Assessore alla Mobilitร  di Roma Capitale: โ€œHo accettato con molto piacere questo invito a scrivere โ€“ afferma โ€“ perchรฉ รจ un testo, unicum nel suo genere, capace di unire mirabilmente, attraverso un filo rosso incantevole e suggestivo, gli interessi degli amanti delle passeggiate in bicicletta alle emozioni straordinarie che solo una cittร  dalle bellezze ambientali, artistiche, storiche e culturali come Roma riesce a trasmettere ai suoi visitatori. Spero che la bicicletta come mezzo di trasporto entri nella cultura dei romani poichรฉ la mobilitร  attiva rappresenta una risorsa preziosa per combattere il cambiamento climatico e rendere i nostri luoghi migliori e piรน sicuri. Mi auguro, infine, che questo prezioso libro possa essere ampliato, nella sua prossima edizione, con la mappatura del GRAB, Grande Raccordo Anulare delle Bici, progetto partecipato di anello ciclopedonale accessibile a tutti che sarร  ultimato a Roma entro il 2026.โ€

Laย presentazione ufficialeย di โ€œRoma in Biciโ€ avrร  luogoย venerdรฌ 30 settembre, alle ore 18,45 presso lo spazio Brikke Eat & Drink, a 20 metri da โ€œCentocicli a Centocelleโ€ (via Filippo Arena 2b, Roma – Metro C Fermata Gardenie). Saranno presenti lโ€™editore, lโ€™autore e lโ€™assessore Patanรจ. Aperitivo di benvenuto.

BlogRomaisLove

cropped-blogromaislove1

 

ย GLI ITINERARI

1 Roma storica, da Piazzale degli Eroi (22 km) per Gianicolo, Trastevere, Centro Storico, Foro Romano, Ghetto, Campo dei Fiori.

2 Regina Ciclarum, da Castel Giubileo a Ostia (81 km) per la ciclabile del Tevere e lโ€™Isola Sacra.

3 โ€ Anello da Ponte Matteotti 1,

(21 km) per via della Moschea, Ponte Nomentano e Villa Borghese.

4 โ€ Anello da Ponte Matteotti 2,

(25 km) per via della Moschea, Villa Ada, Ponte Nomentano e Villa Borghese.

5 โ€ Anello da Piazzale degli Eroi,

(25 km) per lโ€™Appia Antica e il centro storico.

6 โ€ Da Ponte Matteotti a Tor Vergata, (47 km) per il centro

storico e il Tevere.

7 โ€ Anello da Piazzale Numa

Pompilio al Ponte romano, (28 km)

per via Cristoforo Colombo, lโ€™EUR e il Tevere.

8 โ€ Anello da Ponte Milvio a Torrino Mezzocammino, (42 km) per il Tevere, via Cristoforo Colombo e il centro storico.

9 โ€ Anello dal Sant’Uffizio, (13 km) per Villa Pamphili, via Gregorio VII, Belvedere e Gianicolo.

10 โ€ Da Metro Valle Aurelia a Piazza Trilussa, (17 km) per Pineta Sacchetti e Villa Pamphili.

11 โ€ Da Ponte 2 Giugno a Lido Nord, (27 km) per Ostia Antica e Lido di Ostia.

ย 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.